Coltello
Coltello
Cronaca

Aspetta la ex fidanzata fuori da scuola armato di coltello, arrestato 20enne

Il giovane aveva già fatto male alla ragazza ferendola alle mani

Poteva trasformarsi in tragedia, a San Ferdinando di Puglia, la fine della storia tra due ventenni che, come è normale a quell'età, avevano esaurito la loro esperienza insieme.

Ed infatti, come purtroppo spesso capita, anche in questo caso il ragazzo non si è voluto rassegnare alla fine della relazione con l'ormai ex fidanzatina, assumendo atteggiamenti dapprima minatori e poi esplicitamente violenti.

Pochi giorni prima del suo arresto, il 20enne, nel corso una lite provocata dal rifiuto della giovane di riallacciare la relazione, le aveva addirittura fatto del male alle dita di una mano, che la giovane, costretta a farsi medicare, si è vista giudicare guaribile in 15 giorni.

L'epilogo lunedi scorso, quando la giovane, accortasi all'uscita di scuola della presenza del ragazzo, spaventata ha contattato il 112. La Centrale Operativa della Compagnia di Cerignola, colta l'ansia della povera ragazza, ha immediatamente inviato sul posto una pattuglia della Stazione locale, in quel momento in servizio di perlustrazione proprio nei pressi della scuola.

I Carabinieri, giunti quindi tempestivamente sul posto, hanno sorpreso il giovane mentre stava nuovamente discutendo con l'ex fidanzata e, perquisitolo, lo hanno sorpreso con un grosso coltello da cucina nascosto addosso.

Il giovane, a seguito dell'udienza di convalida dell'arresto, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Risponderà dei reati di atti persecutori e porto abusivo di arma bianca.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Resistenza a pubblico ufficiale, cinque mesi di carcere per un 33enne Resistenza a pubblico ufficiale, cinque mesi di carcere per un 33enne I Carabinieri trovano stupefacenti nel quartiere "Torricelli"
Si avvicina alla ex nonostante i divieti, ai domiciliari 25enne Si avvicina alla ex nonostante i divieti, ai domiciliari 25enne Nuova ordinanza da parte dei Carabinieri di San Ferdinando
Rapina a mano armata nel supermarket. VIDEO Rapina a mano armata nel supermarket. VIDEO Carabinieri arrestano il responsabile: è un giovane incensurato
Omesso versamento dei contributi previdenziali, ai domiciliari un 48enne Omesso versamento dei contributi previdenziali, ai domiciliari un 48enne Dovrà scontare sei mesi di reclusione
Danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale, in carcere 26enne Danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale, in carcere 26enne I Carabinieri hanno eseguito l'ordinanza di carcerazione
Minaccia lo zio col fucile, i Carabinieri lo sorprendono con l'arma. Arrestato Minaccia lo zio col fucile, i Carabinieri lo sorprendono con l'arma. Arrestato In carcere un 35enne incensurato. L'arma è risultata rubata
Detenuto ai domiciliari va a farsi un giro anziché in ospedale, per lui si aprono le porte del carcere Detenuto ai domiciliari va a farsi un giro anziché in ospedale, per lui si aprono le porte del carcere L'uomo era detenuto ai domiciliari per una rapina commessa nel 2015
Controlli dei Carabinieri, arrestati due pregiudicati Controlli dei Carabinieri, arrestati due pregiudicati Condanne con sentenza definitiva per reati contro il patrimonio e ricettazione
© 2001-2018 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.