Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Controlli sul territorio, due arresti dei carabinieri

In manette la ragazza che accese le due vetture dell'autosalone

Due arresti sono stati effettuati dai carabinieri a San Ferdinando di Puglia. La notte di giovedì scorso è finita in manette una ragazza di 18 anni, originaria del posto, per minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale. I militari, intervenuti su segnalazione della vigilanza privata presso una locale rivendita di automobili, hanno sorpreso la ragazza di nuovo all'interno dello stesso parcheggio dove alcuni giorni prima insieme ad un'amica aveva dato alle fiamme due auto. La ragazza si è avventata contro i carabinieri, minacciandoli anche pesantemente.

Le manette sono scattate anche per Sergio Bruno, 45enne del posto già noto alle forze dell'ordine. I carabinieri in questo caso hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa da Tribunale di Foggia, in sostituzione della misura cautelare di divieto di avvicinamento alla persona offesa alla quale Bruno era sottoposto. Il provvedimento è scaturito da violazioni alle prescrizioni accertate e segnalate all'Autorità Giudiziaria dai carabinieri della stazione.
    © 2001-2019 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.