soviet
soviet
Eventi e cultura

Direttamente dall'Europa al circolo Hastarci: il 28 aprile arrivano i Soviet Soviet

Dopo il tour internazionale la band marchigiana sceglie Trani

Un grande live, unica data in Puglia, apre la stagione musicale primaverile di Hastarci Trani. Giovedì 28 aprile il circolo, in via Prologo, 17, alle 22, ospita la band marchigiana, Soviet Soviet. Appena tornata dal suo tour europeo (Germania, Repubblica Ceca, Austria e Croazia), la band marchigiana passa da Trani per il suo "Nice - Summer, Jesus Tour". I Soviet Soviet nascono nel 2008 sulla costa adriatica di Pesaro e sono formati da Andrea Giometti (voce e basso), Alessandro Costantini (chitarra) e Alessandro Ferri (batteria).

Cominciano a guadagnare notorietà nel 2009 con una manciata di singoli autoprodotti e un lungo tour, che porterà alla pubblicazione dei lavori "Summer, Jesus" e "Nice" e in seguito del primo album in studio "Fate", uscito l'11 novembre 2013 sull'etichetta americana Felte. Nel 2016 "Summer, Jesus" e "Nice" vengono ristampati sotto etichetta Black Candy Records, che pubblicherà presto anche il nuovo album del trio.

Post-punk potrebbe essere un facile aggettivo da attribuire al genere dei Soviet Soviet, ma la band cerca di incanalarsi anche verso orizzonti come la coldwave e l'art-punk, sfuggendo alle definizioni più stringenti per cercare di creare un sound fresco e al contempo ricercato.

Il concerto sarà aperto da "The Whip Hand", band di Trani, composta da Luca Occhionigro (voce, chitarra, synth), Gianni Ricchiuti (Chitarra), Francesco Adduce (Basso) e Gianluca Muti (Batteria). Distorsioni, pareti di suoni graffianti, echi e feedback caratterizzano le sonorità della band, che si rivelano influenzate da correnti post-punk/new-wave/shoegaze. Nascono nel 2012 come trio (Con Tony Bruno alla voce e batteria, Gianni alla chitarra e Francesco al basso). Nel febbraio 2013 esce, con questa formazione, il loro primo EP autoprodotto, "Mist".

Numerosi podcast esteri trasmettono i pezzi della band, tra cui ricordiamo Musicbang charts (Spagna), Bigclick Radio (Messico), Indie-stry (Londra). Sempre nel 2013 vincono la 25a edizione del concorso nazionale "RockContest Controradio" a Firenze, che offre loro la possibilità di incidere il primo album presso lo studio fiorentino "Larione 10". Con produzione targata Strawberry Records e RockContest Controradio e con distribuzione Audioglobe, "Wavefold" esce il 16 Maggio 2014 e ottiene un'ottimo feedback dalla stampa specializzata. Nel gennaio del 2015 si unisce alla band Gianluca Muti, nel ruolo di batterista. Nell'ottobre dello stesso anno esce l'Ep autoprodotto "Still Life", a partire dal quale Tony Bruno è sostituito alla voce, alla seconda chitarra e ai synth da Luca Occhionigro.
  • Soviet
© 2001-2019 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.