Vigili del Fuoco. <span>Foto Giuseppe Capacchione</span>
Vigili del Fuoco. Foto Giuseppe Capacchione
Territorio

Distaccamento volontario dei Vigili del Fuoco a San Ferdinando di Puglia

Visitata la sede nella zona Pip

La sede è stata scelta, serve solo qualche ritocco per renderla funzionale e operativa. Si trova nel
nel polo della sicurezza realizzato con fondi europei in zona Pip alla periferia di San Ferdinando di Puglia, a due passi dalla 16bis in modo da facilitare l'intervento dei mezzi sul territorio ofantino. Manca davvero poco e il distaccamento volontario dei Vigili del Fuoco della provincia di Barletta-Andria-Trani si insedierà nel territorio ofantino. «Una vera risorsa - ha affermato il sindaco Salvatore Puttilli - che garantirà più sicurezza ai cittadini. Inoltre i tempi di intervento saranno molto più ridotti rispetto al passato». Si diventa vigili del fuoco volontari facendo una semplice domanda, ma solo dopo un addestramento del tutto identico a quello dei vigili del fuoco veri e propri. A differenza di questi ultimi, i volontari non hanno un vincolo di rapporto di lavoro dipendente, ma devo risiedere nel Comune in cui ha sede il distaccamento. «I nostri uomini saranno professionali fino in fondo, perché una volta sul campo il cittadino non distingue fra volontario o professionista, ma bisogna saper far fronte all'emergenza con serietà - ha sottolineato il comandante Domenico De Pinto -. Prima di indossare la divisa dovranno effettuare un periodo di preparazione, superare un concorso e dovranno rispondere a una serie di requisiti previsti».

Per il territorio ofantino è una grande conquista. Basti pensare che in tutta la Puglia è il secondo distaccamento volontario, l'altro è collocato a Ugento. In questo modo gli operatori porteranno intervenire prontamente su incendi di diversi natura e garantire la sicurezza e lo stato di salute dei cittadini. Ricordiamo che sono all'ordine del giorno incendi di sterpaglie ai cigli delle strade, erbacce nei campi, rifiuti smaltiti illegalmente, oltre agli incendi di auto che non mancano mai. I vigili del fuoco, con il sindaco, l'assessore alla protezione civile Giacomo Rosario De Michele e il consigliere regionale con delega alla protezione civile Ruggiero Mennea, hanno visitato la sede e sono rimasti piacevolmente stupiti per l'ampiezza, la posizione geografica e gli spazi che porteranno permettere di sviluppare numerose attività.

Il distaccamento è stato reso possibile grazie all'amministrazione comunale che ne ha fatto richiesta e all'impegno della Regione che ha accolta la richiesta e ha avviato tutti gli iter necessari, fino al via libera da parte del Ministero. «Abbiamo aggiunto un altro anello alla catena di comando e controllo della sicurezza nel territorio della Bat, creando il distaccamento volontario dei vigili del fuoco di San Ferdinando - ha dichiarato Mennea -. Abbiamo rafforzato un sistema che anticipa la realizzazione del comando provinciale dei vigili del fuoco della Bat. Ora - ha concluso il consigliere - abbiamo il comandante provinciale, che presto avrà una sede amministrativa a Barletta. Possiamo affermare senza ombra di dubbio di avere anche rafforzato la sicurezza sul territorio con il distaccamento volontario di San Ferdinando, territorio cerniera tra il Foggiano e il Nord Barese».
Vigili del FuocoVigili del FuocoVigili del FuocoVigili del Fuoco
    © 2001-2019 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.