Sindaco Salvatore Puttilli
Sindaco Salvatore Puttilli
Cronaca

Il sindaco Puttilli ricorda il giovane Antonio

«Abbiamo perso una piccola vita e grande lavoratore»

Un ricordo personale, affettuoso prima come uomo e poi come sindaco. Il primo cittadino di San Ferdinando di Puglia Salvatore Puttilli si stringe in prima persona alla famiglia di Antonio Penza, 34 anni, e di sua figlia Aurora di 7 mesi vittime di un incidente fra auto la mattina dello scorso 28 luglio sulla strada statale 688 per Mattinata. Nell'impatto fra i tre mezzi è rimasta ferita gravemente anche la moglie che adesso fortunatamente è fuori pericolo di vita. Non si tratta di frasi di circostanza dovute al ruolo istituzionale rivestito, ma il sindaco come "padre di famiglia" verso la propria comunità ricorda commosso il giovane Antonio. «Era un grandissimo lavoratore - ha affermato -. Un ragazzo buono. Talmente rispettoso che mi salutava sempre, anche se mi incontrava diverse volte durante la giornata. Ogni giorno scambiavamo due chiacchiere perché lo incontravo al mattino al bar per il caffè prima di andare a lavoro. La comunità ha perso davvero un cittadino onesto, di cui andare orgogliosi. Era stimato da tutti in città. Sono vicinissimo alla sua famiglia e a sua moglie in questo momento difficilissimo».

Come segno di cordoglio, sottolinea Puttilli, «riguardo al tristissimo evento che ha colpito la nostra comunità preannuncio che sarà proclamato il lutto cittadino per il giorno delle esequie e in concomitanza con la celebrazione dei funerali. Emanerò l'ordinanza quando mi verrà comunicata la data».
    © 2001-2019 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.