Monsignor Giuseppe Pavone nominato amministratore diocesano
Monsignor Giuseppe Pavone nominato amministratore diocesano
Religioni

Monsignor Giuseppe Pavone nominato amministratore diocesano

Coordinerà le attività della Curia in attesa che la Santa Sede indichi il nuovo Vescovo

L'amministratore diocesano di Trani-Barletta-Bisceglie è Mons. Giuseppe Pavone, già Vicario Generale. La nomina è avvenuta ieri, 1 agosto 2017, nell'ambito di un incontro elettivo del Collegio dei Consultori, ed oggi viene ufficializzata a conclusione delle procedure formali previste dal codice di diritto canonico a seguito della morte dell'Arcivescovo Giovan Battista Pichierri. L'amministratore diocesano ha il compito di governare e coordinare l'ordinarietà della vita diocesana in attesa che la Santa Sede indichi il nuovo Vescovo.

"Ho ancora vivo il ricordo dell'Arcivescovo Giovan Battista Pichierri – ha commentato Mons. Giuseppe Pavone, all'indomani della sua elezione - che quasi un anno fa mi ha chiamato a collaborare con lui come Vicario Generale. Inoltre ringrazio i miei confratelli consultori per la stima e la fiducia accordatemi nell'affidarmi questo incarico. Mi rimetto soprattutto nelle mani dello Spirito Santo perché mi illumini attimo per attimo nell'esercizio di questo ministero. Desidero viverlo nella comunione con i confratelli sacerdoti e con tutte le realtà ecclesiali per il bene della nostra chiesa diocesana. Che desidero traghettare e preparare al momento in cui arriverà il dono di grazia del nuovo Pastore e Vescovo".

Mons. Giuseppe Pavone è nato a Trinitapoli il 1 gennaio 1950. Dal 1961 ha frequentato il Seminario Arcivescovile di Bisceglie frequentando la scuola media inferiore e il ginnasio. Ha proseguito il cammino formativo in vista del sacerdozio presso il Pontificio Seminario Regionale "Pio XI" per gli studi liceali, filosofici e teologici. Il 14 luglio 1973, a Trinitapoli, nella Parrocchia di Santa Maria Loreto, per l'imposizione delle mani di S.E. Mons. Giuseppe Carata, è stato ordinato presbitero. Nell'agosto dello stesso anno è stato nominato Vicario Cooperatore di questa parrocchia, di cui l'11 giugno 1978 diventerà Parroco. Ma il sacerdote ha ricoperto contemporaneamente altri incarichi, tra cui: componente di alcune commissioni diocesane (Giubileo del 2000, "Serva di Dio Luisa Piccarreta", Collegio Consultori, Cultura e comunicazioni sociali, Comitato per l'accoglienza della reliquia di S. Giovanni Leonardi), Direttore dell'Ufficio diocesano di Pastorale del turismo e, dal 1 ottobre 1994, Vicario episcopale per la Zona pastorale ofantina (Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia) fino alla nomina, il 24 giugno 2015, a Pro Vicario Generale dell'Arcidiocesi. Il 20 ottobre 2016 è stato nominato Vicario Generale.

In parrocchia, oltre all'impegno profuso con dedizione nella pastorale ordinaria attenta a diversi ambiti (catechesi, liturgia, missioni, caritas, famiglia, giovani, anziani, mondo femminile , del lavoro, dello sport, , nuove ministerialità nella chiesa tra cui quella del diaconato permanente), nel 1983 ha fondato la Scuola materna denominata "Lauretana", ha portato a termine i lavori dell'oratorio parrocchiale, ha realizzato i lavori di restauro della Chiesa parrocchiale, ha sostenuto la pubblicazione del periodico parrocchiale "Il Lauretano".
  • Diocesi
Altri contenuti a tema
Anche le parrocchie di San Ferdinando al Meeting Giovanissimi 2017 Anche le parrocchie di San Ferdinando al Meeting Giovanissimi 2017 Importanti testimonianze dalle zone del terremoto
La diocesi si unisce alla solidarietà per il piccolo Felice La diocesi si unisce alla solidarietà per il piccolo Felice Il bambino ha una grave malattia rara e ha bisogno di cure in America
Festa della Chiesa Diocesana, presente anche San Ferdinando Festa della Chiesa Diocesana, presente anche San Ferdinando Stasera l'appuntamento alla Cattedrale di Trani
Giornata diocesana del malato al santuario di Trinitapoli Giornata diocesana del malato al santuario di Trinitapoli Il 21 dalle 15,30 ufficio pastorale della salute
© 2001-2017 Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.