Cgil
Cgil
Politica

Nasce la rete pugliese antifascista

Nel coordinamento anche la Cgil

«La Cgil Puglia ha deciso di aderire e costituire, insieme ad una rete di associazioni democratiche, il coordinamento regionale antifascista. La proposta viene dalle rappresentanze giovanili e dalla rete della conoscenza che hanno voluto lanciare una campagna di attenzione, riflessione ed iniziative su quanto accade nel mondo, in Europa, in Italia, nella nostra regione, rispetto al ripresentarsi di fenomeni vecchi e nuovi di intolleranza, xenofobia, razzismo, sessismo, violenze tali da determinare una pericolosa involuzione delle società. Fenomeni che stanno sempre più presentandosi nella loro virulenza e rispetto ai quali la risposta non può essere di costruzione di muri e barriere. E' quindi indispensabile, in questo particolare momento storico, tornare in campo per riprendere parola in maniera incisiva costruendo iniziative volte a risvegliare coscienze, protagonismo e partecipazione a difesa delle conquiste che hanno reso aperte, accoglienti, inclusive le nostre democrazie», spiegano i fondatori della rete.

«Il nostro sarà su questo terreno un impegno forte anche, ma non solo, in preparazione di giornate di iniziative, riflessione e memoria come quelle del 25 aprile e del 1 maggio. La presentazione del coordinamento si è tenuta ieri a Bari nell'ex palazzo delle Poste in via cesare Battisti».

E' stato attivato anche un link del sito con il seguente indirizzo www.senonliconoscete.wordpress.com
  • cgil bat
Altri contenuti a tema
Sospeso lo sciopero dei braccianti dopo due giorni di "alta adesione" Sospeso lo sciopero dei braccianti dopo due giorni di "alta adesione" Attesa per gli incontri organizzati dal Sindaco con Flai Cgil e aziende
Sciopero braccianti, Flai Cgil Bat: "Adesione quasi totale" Sciopero braccianti, Flai Cgil Bat: "Adesione quasi totale" La mobilitazione va avanti, domani di nuovo braccia incrociate
Diritti e un giusto salario, ecco cosa vogliono i braccianti di San Ferdinando Diritti e un giusto salario, ecco cosa vogliono i braccianti di San Ferdinando Oggi la mobilitazione: dalle 5.30 tutti in piazza
San Ferdinando di Puglia, braccianti in agitazione San Ferdinando di Puglia, braccianti in agitazione Verso lo sciopero contro il sottosalario. Incontro con il sindaco seguito da un’assemblea con i lavoratori
Piano sociale di zona, sindacati ignorati si rivolgono alla Regione Piano sociale di zona, sindacati ignorati si rivolgono alla Regione Bacchettata di Cgil, Cisl e Uil anche all'ambito di San Ferdinando-Margherita-Trinitapoli
I giovani via dalla Puglia perché costretti e non per libera scelta I giovani via dalla Puglia perché costretti e non per libera scelta Salari bassi anche per figure specializzate, servizi per il diritto allo studio carenti
Bando rigenerazione urbana, bacchettata di Deleonardis (Cgil Bat) Bando rigenerazione urbana, bacchettata di Deleonardis (Cgil Bat) A Barletta partita la discussione sull'utilizzo dei fondi, e negli altri comuni?
Lavoratori in “nero” scoperti nelle campagne di San Ferdinando di Puglia Lavoratori in “nero” scoperti nelle campagne di San Ferdinando di Puglia Flai e Cgil: “Bene, ma intensificare controlli”
© 2001-2017 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.