sanità
sanità
Enti locali

«Nessuna casa della salute se i medici non condividono all'unanimità»

La nota a firma del sindaco di San Ferdinando di Puglia Salvatore Puttilli

Il sindaco di San Ferdinando di Puglia interviene sulla istituenda "casa della salute" manifestando perplessità e avanzando nuove proposte. Di seguito la nota a sua firma.

Insiste in San Ferdinando di Puglia una nuova struttura della Asl sita in Via D'Azeglio, la cui originaria destinazione doveva essere quella di punto di aggregazione di tutti i medici di medicina generale e/o pediatri.

"Doveva", per l'appunto, perché al momento solo una minoranza dei medici (e dunque dei pazienti) sarebbe disponibile a trasferirsi mentre gli altri sembrerebbero ormai non condividere l'originaria opzione.

Personalmente, a questo punto, ritengo indispensabile che la nuova realizzazione possa essere destinata ad altro in modo da intercettare le effettive esigenze della nostra collettività; si potrebbe pensare, ad esempio, di trasferire l'attuale ASL nella nuova struttura e destinare l'altra sede all'ampliamento (sia in termini numerici che di qualità) delle prestazioni ambulatoriali specialistiche e soprattutto alla risoluzione delle criticità logistiche e strutturali inerenti un fondamentale servizio, quale quello del Centro di Riabilitazione, a cui la città non può assolutamente rinunciare.

Se qualcuno pensa di sacrificare gli interessi collettivi a beneficio della propria vana e ormai defunta gloria politica, si sbaglia di grosso; invito i cittadini a prendere posizione su queste questioni attraverso gli strumenti di partecipazione democratica a loro disposizione.
  • Sanità
Altri contenuti a tema
La SOS San Ferdinando si aggiudica la postazione del 118 La SOS San Ferdinando si aggiudica la postazione del 118 Si occuperà anche delle postazioni di Bisceglie e Minervino Murge
Esenzioni ticket non spettanti: l'Asl chiede il rimborso a 9 mila utenti Esenzioni ticket non spettanti: l'Asl chiede il rimborso a 9 mila utenti Dichiaravano falso reddito per ottenere agevolazioni sulle visite mediche
Sanità nella Bat: «l’intesa firmata con l'Asl Bat dovrà trovare soluzioni nell'immediato» Sanità nella Bat: «l’intesa firmata con l'Asl Bat dovrà trovare soluzioni nell'immediato» Nota congiunta dei rappresentanti sindacali CGIL - CISL - UIL Giuseppe Deleonardis, Giuseppe Boccuzzi e Vincenzo Posa
Sanità nella Bat, intesa tra Asl e sindacati: primo accordo in Puglia Sanità nella Bat, intesa tra Asl e sindacati: primo accordo in Puglia Nel protocollo gare d’appalto, investimenti, liste d’attesa, Cup e piano di riordino ospedaliero. Istituita una cabina di regia per monitorare impegni presi
Stipulato protocollo d'intesa Asl, Provincia e Sindacati Stipulato protocollo d'intesa Asl, Provincia e Sindacati "Un rivitalizzato metodo concertativo dei processi decisionali in materia di salute e sanità"
Liste d'attesa e Cup, la Cgil Bat incontra l'Asl Liste d'attesa e Cup, la Cgil Bat incontra l'Asl Promosso un accordo al fine di ridurre disagi e disservizi per gli utenti
Tagli alla Sanità, addio ticket: 203 visite ed esami a pagamento Tagli alla Sanità, addio ticket: 203 visite ed esami a pagamento Sono gli effetti del "decreto Lorenzin" approvato lo scorso 20 gennaio
© 2001-2018 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.