provincia
provincia
Territorio

Per la presidenza della provincia Bat in corsa i sindaci di Trinitapoli, Barletta e Margherita di Savoia

Si voterà nel seggio allestito presso la sede legale di Andria, giovedì 26 settembre

Tutto come nelle previsioni. Sono tre i sindaci del territorio in corsa per la poltrona di presidente della provincia di Barletta-Andria-Trani, dopo la decadenza di Nicola Giorgino, nelle elezioni di secondo livello in programma giovedì 26 settembre.

Potranno votare infatti i sindaci ed i consiglieri delle nove città della Bat, Andria esclusa in quanto con il Commissario prefettizio ed il consiglio comunale sciolto, nel seggio allestito presso la sede legale di piazza San Pio X, ad Andria. Responsabile dell'Ufficio provinciale elettorale sarà la dott.ssa Giulia Lacasella, dirigente provinciale e ad interim del Settore Finanze del Comune di Andria.

Il primo cittadino di Trinitapoli Francesco Di Feo è l'espressione della lista di centrodestra "Insieme per la rinascita della Bat" mentre il collega di Barletta Mino Cannito correrà col contrassegno "La nuova Bat" (e il sostegno di una parte del centrosinistra oltre che di diversi esponenti civici). Un'altra parte della coalizione di centrosinistra supporterà la candidatura del sindaco di Margherita di Savoia Bernardo Lodispoto, sostenuta dalla lista "Uniti per la Bat".
    © 2001-2019 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.