Rifiuti (Foto dalla pagina Facebook di San Ferdinando democratica e popolare)
Rifiuti (Foto dalla pagina Facebook di San Ferdinando democratica e popolare)
Politica

Rifiuti, l'opposizione lancia campagna per riduzione TARI. Il sindaco scrive al Prefetto

Puttilli: «Irresponsabili. Espongono i cittadini a sanzioni»

Nei giorni scorsi, attraverso un post su Facebook, il gruppo politico di San Ferdinando Democratica e Popolare ha diffuso un modulo da compilare per richiedere il rimborso o la riduzione della TARI in ragione della difficile situazione legata ai rifiuti.

Il post è corredato da alcuni stralci di norme e regolamento comunale che avvalorano la tesi secondo la quale «In caso di mancato svolgimento del servizio di gestione dei rifiuti o di effettuazione dello stesso in grave violazione della disciplina di riferimento, nonché di interruzione del servizio per motivi sindacali o per imprevedibili impedimenti organizzativi che abbiano determinato una situazione riconosciuta dall'autorità sanitaria di danno o pericolo di danno alle persone o all'ambiente, il tributo è dovuto dai contribuenti coinvolti in misura massima del 20% del tributo».

Una iniziativa che ha mandato su tutte le furie il primo cittadino che ha scritto al Prefetto per segnalare l'atteggiamento delle opposizioni ed evidenziare le possibili ripercussioni.

«La presente per denunciare alle SS.VV., l'irresponsabile atteggiamento dell'opposizione Consiliare del Comune di San Ferdinando di Puglia in ordine all'invito (diffuso sui Social) ai cittadini a non versare la TARI nei prossimi mesi; l'azione, di chiara matrice politica, oltre a non tenere conto dei problemi ambientali e occupazionali in atto (rivenienti in gran parte dal passato: contratti di servizio sottostimati, discarica satura, stipendi non pagati, etc..) espone i cittadini a, molto probabili, ripercussioni di carattere sanzionatorio non certo auspicabili in questo contesto storico. Si invitano, dunque, le SS.VV., a monitorare la situazione e si resta a disposizione per ogni eventuale e successivo chiarimento in merito» ha scritto il sindaco.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Rifiuti, 3 sindaci: “Andiamo avanti secondo quanto stabilito in Prefettura” Rifiuti, 3 sindaci: “Andiamo avanti secondo quanto stabilito in Prefettura” I tre primi cittadini danno forfait all'incontro di Cerignola
L'Asipu di Corato salverà i lavoratori di SIA srl L'Asipu di Corato salverà i lavoratori di SIA srl A Foggia l'incontro risolutivo
Emergenza rifiuti, la questione arriva in Parlamento Emergenza rifiuti, la questione arriva in Parlamento Interrogazione del deputato di Fratelli d'Italia Marcello Gemmato
Caos rifiuti, i sindaci chiedono l'intervento dell'Esercito Caos rifiuti, i sindaci chiedono l'intervento dell'Esercito Il grido di allarme inoltrato ai prefetti e ai ministri
L'Asipu di Corato per la risoluzione dell'emergenza rifiuti L'Asipu di Corato per la risoluzione dell'emergenza rifiuti Obiettivo: garantire i livelli occupazionali dei dipendenti SIA
Emergenza rifiuti, Ventola: «Solo insieme si risolvono i problemi» Emergenza rifiuti, Ventola: «Solo insieme si risolvono i problemi» Stamattina vertice in Prefettura. Domani tavolo tecnico a Margherita di Savoia
Discarica Forcone-Cafiero, Congedo: “Emiliano salvi 300 posti di lavoro con proroga gestione Aseco” Discarica Forcone-Cafiero, Congedo: “Emiliano salvi 300 posti di lavoro con proroga gestione Aseco” Nota di Erio Congedo, consigliere regionale Fratelli d'Italia
Crisi rifiuti nella Valle dell'Ofanto, l'Asipu disponibile ad offrire il servizio Crisi rifiuti nella Valle dell'Ofanto, l'Asipu disponibile ad offrire il servizio Ieri riunione presso l'AGER tra i sindaci del Consorzio SIA
© 2001-2018 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.