Rifiuti
Rifiuti
Eventi e cultura

“San Ferdinando a Obiettivo Zero”, le fotografie per "scoprire" i rifiuti

Al concorso potranno essere inviati scatti di degrado o di esempi virtuosi

Nell'ambito della campagna "Rivivi la carta. La scelta vincente", promossa dal Comune di San Ferdinando di Puglia e condotta dall'agenzia Com.Unica, sul miglioramento quali/quantitativo della raccolta differenziata di carta, cartone e cartoncino, parte il Concorso fotografico digitale a premi sul tema della salvaguardia ambientale ed il mondo dei rifiuti, per testimoniare situazioni di eccellenza o di degrado ambientale, abitudini scorrette e buone prassi sulla raccolta della carta e del cartone, una sorta di esaltazione o di denuncia. L'invito è quello di puntare l'obiettivo sulle situazioni presenti oggi nel centro di San Ferdinando di Puglia e di "scattarle".

Il concorso è articolato in due sezioni - Sezione 1: " dove meno te lo aspetti" riguardanti foto di rifiuti lasciati in tutti i posti meno che in quello giusto; Sezione 2: "buoni esempi" riguardanti foto di esempi di cura nella separazione dei rifiuti di carta, cartone e cartoncino nel loro recupero, riuso e riciclo. La scelta del digitale risponde all'esigenza di evitare lo spreco di carta e delle procedure chimiche della stampa fotografica. La partecipazione al concorso fotografico "San Ferdinando a Obiettivo Zero", è gratuita e aperta a tutti, ragazzi e adulti, residenti nel comune e prevede un premio per i vincitori delle due sezioni.

Regolamento

Chi può partecipare
Il concorso è aperto a tutti

Temi
Il concorso è articolato in due sezioni:
Sezione 1: " dove meno te lo aspetti" #dovemenoteloaspetti: foto di rifiuti lasciati in tutti i posti meno che in quello giusto.
Sezione 2: "buoni esempi" #buoniesempi: foto di esempi di cura nella separazione dei rifiuti, nel loro recupero, riuso e riciclo

Come partecipare
Inviare via posta elettronica all'indirizzo com.unicamf@gmail.com una sola foto per ogni sezione scrivendo nell'oggetto: Concorso "San Ferdinando a Obiettivo Zero". Ogni opera dovrà pervenire anonima: i dati completi dell'autore/autrice (nome, cognome, data di nascita, recapito postale, recapito email, eventuale recapito telefonico) dovranno essere inseriti, pena esclusione, unicamente nel testo dell'e-mail. Nella mail dovrà tassativamente comparire la dicitura: "Dichiaro di essere l'autore della/e foto allegata/e denominata/e (immettere il/i nome/i del/dei file e il titolo della/delle foto) e di accettare il Regolamento del Concorso fotografico "San Ferdinando a Obiettivo Zero". Rinuncio ai diritti d'autore e autorizzo la pubblicazione sulle pagine Facebook, Instagram e sul documento pdf o altro formato finale riassuntivo del Concorso. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali in base alla Normativa vigente sulla tutela della riservatezza".
Qualora l'autore fosse minorenne la dichiarazione deve essere firmata da uno dei genitori o da chi ne fa le veci. Com.Unica declina ogni responsabilità in caso di contestazioni sulla paternità della o delle opere. Le foto inviate non verranno restituite.

Caratteristiche delle foto
Ogni foto deve essere in formato jpg e non deve superare i 400 kB. Nel corpo della mail dovrà essere inserito il nome del file, il titolo della foto accompagnato da un breve testo di massimo 200 caratteri, spazi inclusi, che descriva il contesto della foto (luogo, situazione etc.).

Modalità di svolgimento del Concorso
Le foto saranno pubblicate anonime sulla pagina Facebook di Differenziamo San Ferdinando e potranno essere votate dal pubblico della pagina cliccando su "Mi piace". Non saranno pubblicate foto che, a insindacabile giudizio di Com.Unica, possano essere ritenute di contenuto offensivo o fuori tema del concorso.

Termine per l'invio delle foto
Le opere dovranno pervenire entro e non oltre il 30 settembre 2016. Com.unica declina ogni responsabilità qualora per problemi tecnici la mail e i relativi allegati non risultassero pervenuti o illeggibili o corrotti.

Termine della votazione
La pubblicazione su Facebook per la votazione avverrà a partire dall'1 settembre 2016 e terminerà l'1 ottobre 2016. La votazione on line su Facebook terminerà il 10 ottobre 2016.

Formazione della classifica
Il voto finale per ogni foto è stabilito per il massimo del 60 % dal numero di "Mi piace" espressi su di essa e per il massimo del 40 % dal giudizio della Commissione interna esaminatrice di Com.Unica. La classifica finale verrà pubblicata sulle pagine Facebook, Differenziamo San Ferdinando e di Com.unica entro il 15 ottobre 2016.

Premi
Il primo classificato di ogni sezione riceverà uno smartphone di ultima generazione.

Tutte le foto accettate verranno raccolte in un documento in pdf o altro formato elettronico, corredate dai nomi degli autori, dal titolo e dal testo descrittivo. Tale documento potrà essere oggetto di visione in eventi facenti parte il progetto "Rivivi la carta. La scelta vincente".
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Nuovo calendario per la raccolta dei rifiuti Nuovo calendario per la raccolta dei rifiuti Da ieri diffuse le nuove direttive
Igiene pubblica, fondi della Regione per la pulizia dei cigli stradali Igiene pubblica, fondi della Regione per la pulizia dei cigli stradali Vita dura per gli zozzoni che abbandonano i rifiuti per strada
Rifiuti, 3 sindaci: “Andiamo avanti secondo quanto stabilito in Prefettura” Rifiuti, 3 sindaci: “Andiamo avanti secondo quanto stabilito in Prefettura” I tre primi cittadini danno forfait all'incontro di Cerignola
Rifiuti, l'opposizione lancia campagna per riduzione TARI. Il sindaco scrive al Prefetto Rifiuti, l'opposizione lancia campagna per riduzione TARI. Il sindaco scrive al Prefetto Puttilli: «Irresponsabili. Espongono i cittadini a sanzioni»
L'Asipu di Corato salverà i lavoratori di SIA srl L'Asipu di Corato salverà i lavoratori di SIA srl A Foggia l'incontro risolutivo
Emergenza rifiuti, la questione arriva in Parlamento Emergenza rifiuti, la questione arriva in Parlamento Interrogazione del deputato di Fratelli d'Italia Marcello Gemmato
Caos rifiuti, i sindaci chiedono l'intervento dell'Esercito Caos rifiuti, i sindaci chiedono l'intervento dell'Esercito Il grido di allarme inoltrato ai prefetti e ai ministri
L'Asipu di Corato per la risoluzione dell'emergenza rifiuti L'Asipu di Corato per la risoluzione dell'emergenza rifiuti Obiettivo: garantire i livelli occupazionali dei dipendenti SIA
© 2001-2019 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.