San Ferdinando Re
San Ferdinando Re
Religioni

San Ferdinando di Puglia si prepara a festeggiare il Santo Patrono

Filo conduttore degli eventi il 170° compleanno della cittadina ofantina

Come ogni anno, giunti alla fine del mese di maggio, San Ferdinando di Puglia, si appresta a celebrare il proprio Augusto Protettore. Il 30 maggio, infatti, ricade il Dies Natalis di Ferdinando III di Castiglia (1252), salito agli onori degli altari come "San Ferdiando Re" e riconosciuto quale protettore del piccolo centro della sesta Provincia (BT), sin dalle origini, nel 1847. Fedele a quanto fatto nelle precedenti edizioni, anche quest'anno, il programma si caratterizza per la sua connotazione socio – culturale. Filo conduttore degli eventi in calendario il 170° compleanno della cittadina ofantina (1847-2017), che vedono protagonisti i ragazzi di tutti gli istituti scolastici del paese, di ogni ordine e grado. Rappresentazioni teatrali in Italiano e vernacolo, corteo storico, mostre ed esposizioni, sono state programmate a conclusione di un percorso didattico, durato tutto l'anno scolastico, nell'ambito del quale, gli studenti hanno approfondito tematiche relative a luoghi, fatti e personaggi della storia sanferdinandese.

In questo percorso di conoscenza della storia e delle tradizioni locali gli istituti scolastici sono stati affiancati anche da alcune associazioni, Associazione Bersaglieri, sezione di san Ferdinando di Puglia e Volontari San Ferdinando 3 – Nucleo Protezione Civile, che hanno collaborato mettendo a disposizione, uomini, mezzi e materiali per la riuscita della manifestazione. Il 30 maggio, sarà la giornata in cui i festeggiamenti vedranno lo svolgimento delle funzioni religiose con la celebrazione della Santa messa alle ore 19,00, presieduta da S. E. Mons. Michele SECCIA, Vescovo di Teramo – Atri, originario di Barletta. La sua presenza, reduce dalla triste esperienza del terremoto che ha colpito le regioni del Centro Italia, nell'agosto del 2016, conferisce sentimenti di speranza richiamando valori di solidarietà.

A conclusione della serata, musica popolare in piazza Giovanni Paolo II a cura di Domenico Russo (alias Mimino Fanelli) e la sua Band e a seguire spettacolo pirotecnico presso l'area mercatale, offerto dal Comitato Festa Patronale e realizzato dalla ditta PIRODAUNIA di San Severo. In tale contesto, il Comune di San Ferdinando di Puglia non ha fatto mancare il proprio contributo e quanto necessario, in termini di servizi, alla realizzazione del programma.
  • san ferdinando re
  • Festa patronale
Altri contenuti a tema
1 San Ferdinando Re, il sermone di don Domenico Marrone San Ferdinando Re, il sermone di don Domenico Marrone Ecco il suo discorso alla città al termine della processione
Paolo Belli live a San Ferdinando di Puglia Paolo Belli live a San Ferdinando di Puglia Venerdì 25 il concerto in Piazza della Costituzione in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono
San Ferdinando Re, il programma dei festeggiamenti San Ferdinando Re, il programma dei festeggiamenti Si comincia mercoledì 16 agosto
San Ferdinando Re festeggiato anche a Milano San Ferdinando Re festeggiato anche a Milano Un successo dell'Associazione Sanferdinandesi a Milano e Dintorni
A San Ferdinando una mostra fotografica dell'Azione Cattolica A San Ferdinando una mostra fotografica dell'Azione Cattolica Ogni giorno visite guidate nella Parrocchia di San Ferdinando Re
San Ferdinando Re, il programma dei festeggiamenti San Ferdinando Re, il programma dei festeggiamenti Continuano le celebrazioni in onore del Santo Patrono
San Ferdinando in festa per il "re delle tre religioni" San Ferdinando in festa per il "re delle tre religioni" Cardinale Monterisi: «Esempio di amore e umiltà»
A San Ferdinando la messa dei giornalisti per il patrono S. Francesco di Sales A San Ferdinando la messa dei giornalisti per il patrono S. Francesco di Sales Appuntamento per sabato 23 gennaio alle ore 11 nella parrocchia di San Ferdinando Re
© 2001-2017 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.