Consiglio Comunale
Consiglio Comunale
Politica

Tributi comunali, al via il recupero dei crediti degli evasori

Puttilli: «Incrementare le capacità di entrata per garantire i servizi»

Approvata dal Consiglio Comunale di San Ferdinando di Puglia, ai sensi dell'Art. 193 del TUEL, la verifica della salvaguardia degli Equilibri di Bilancio 2018.

Con il parere positivo del Responsabile Economico-Finanziario e del Revisore e sulla base delle risultanze contabili, il Consiglio ha preso atto che nel corso dell'anno sono stati rispettati gli equilibri di competenza dei residui e di cassa nonché le regole di finanza pubblica relative al pareggio di Bilancio.

Riconosciuti, inoltre, debiti fuori Bilancio per complessivi 600 mila euro per Competenze Professionali dei Legali, sentenze esecutive con Comune soccombente, Servizio Raccolta e Smaltimento RSU e soprattutto Rette Minori (anni 2016 e 2017, per complessivi 330 mila euro). L'Ente tuttavia, dovrà avviare, sin da subito, azioni di recupero dell'evasione tributaria e, sul fronte dei residui, puntare a realizzare gli incassi derivanti dalla riscossione coattiva; in proposito, un ruolo fondamentale lo avrà il concessionario Andreani srl a cui saranno affidati i relativi ruoli.

Il Sindaco: "la partita, per il futuro, si gioca sull'incremento delle nostre capacità di Entrata e su un attento monitoraggio della Spesa, al fine di garantire servizi e benessere alla nostra comunità".
  • Tributi
© 2001-2018 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.