Referendum
Politica

Voto di scambio: il 4 marzo debutta (oltre al Rosatellum) la scheda-antifrode

L'elettore non dovrà più mettere la scheda nell'urna ma consegnarla al presidente

Il prossimo 4 marzo debutta il Rosatellum, e questo è un fatto ormai noto. La novità è che oltre al nuovo sistema elettorale c'è un'altra new entry: la scheda elettorale con "tagliando antifrode", un metodo messo a punto contro il fenomeno del voto di scambio usando schede già votate.

All'elettore sarà consegnata una scheda con un codice, lo stesso che riporta il tagliando allegato e verrà annotato sul registro.

Dopo aver espresso la propria preferenza, il cittadino dovrà consegnare la scheda elettorale al presidente di seggio e non più, come si è sempre fatto, inserirla con le proprie mani nell'urna per consentire al presidente di confrontare il codice del tagliando con quello del registro. Solo una volta verificata la congruità tra i dei due dati la scheda potrà essere inserita nell'urna staccando prima il tagliando in questione e così tornerà ad essere anonima e a non aver alcun riferimento riconducibile all'elettore.

Il meccanismo è descritto nell'articolo 58 della legge 361 del 1957, come aggiornata dalla legge che ha introdotto il Rosatellum ed è stato introdotto per evitare che il cittadino porti con sè e consegni schede contraffate, compilate fuori dal seggio.
  • Elezioni
Altri contenuti a tema
Speciale elezioni politiche 2018 Speciale elezioni politiche 2018 Ecco i risultati di San Ferdinando
Elezioni politiche: alle urne a San Ferdinando il 66,81% degli aventi diritto Elezioni politiche: alle urne a San Ferdinando il 66,81% degli aventi diritto Urne chiuse alle 23, operazioni di spoglio in corso. Primi exit poll M5S in vantaggio
Elezioni Politiche, l'affluenza alle ore 19 Elezioni Politiche, l'affluenza alle ore 19 Meno della metà degli aventi diritto al voto si è recato alle urne
Elezioni politiche, i dati dell'affluenza Elezioni politiche, i dati dell'affluenza Urne aperte fino alle 23
Speciale elezioni politiche 2018, i risultati in diretta dal network Viva Speciale elezioni politiche 2018, i risultati in diretta dal network Viva Aggiornamenti in tempo reale dai collegi delle province di Bari e Barletta-Andria-Trani
Elezioni, seggi aperti dalle 7 alle 23: ecco come si vota Elezioni, seggi aperti dalle 7 alle 23: ecco come si vota A San Ferdinando 10.763 gli aventi diritto per Camera, meno per il Senato. 14 le sezioni
Elezioni: fotografare la scheda costa caro, anche sanzioni da 15mila euro Elezioni: fotografare la scheda costa caro, anche sanzioni da 15mila euro Reato portare il cellulare nella cabina elettorale. Rischiano grosso i furbetti
Verso le elezioni: l'intervista a Sergio Silvestris Verso le elezioni: l'intervista a Sergio Silvestris È il candidato di Forza Italia nel collegio uninominale Puglia 3 al Senato
© 2001-2018 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.