Cava di Cafiero
Cava di Cafiero
Altri sport

Palestranatura 2019 toccherà anche San Ferdinando

Venerdì 10 e domenica 12 maggio nei pressi della Cava Cafiero

La seconda edizione dell'iniziativa Palestranatura, promossa dal comitato provinciale Coni Bat, toccherà anche San Ferdinando. L'obiettivo del calendario degli eventi predisposto per la primavera 2019 è conciliare la pratica dello sport per tutti al rispetto dell'ambiente naturale.

Mercoledì 27 marzo, alle ore 10:30 nella sede del Coni point di Barletta, si terrà la presentazione delle manifestazioni in programma, con la partecipazione del presidente regionale Angelo Giliberto, del segretario regionale Francesco Toscano, del delegato provinciale Bat Antonio Rutigliano, del vice delegato Giuseppe Sergio, del coordinatore Coni Marcello De Gennaro, di sindaci e assessori allo sport dei comuni interessati, della dirigente Mibac del Polo Museale della Puglia e responsabile per Canne della Battaglia Miranda Carrieri e dei fiduciari cittadini del Coni. Saranno presenti anche il presidente della provincia e sindaco di Andria Nicola Giorgino e il consigliere regionale Ruggiero Mennea.

Le attività sportive, coordinate dal professore Pietro Corcella, saranno realizzate grazie alla disponibilità dei tecnici delle associazioni aderenti: Piero Loconsolo, Michele De Pinto, Domenico Abruzzese, Sabino Piccolo, Davide Barbone, Samuele Di Vincenzo, Nicola Loprieno, Paolo D'Addato, Vincenzo Lionetti, Sabrina Scommegna, Ruggiero Graniero, Vincenzo Misuriello, Marco Corcella, Angela Torre.

L'ambiente, inteso quale sfondo ideale per diverse discipline sportive, è al centro di Palestranatura. In programma attività di corsa campestre, mountain bike, orienteering, tiro con l'arco e nordic walking.

Il progetto si snoderà attraverso dodici incontri in diversi luoghi suggestivi della provincia. Sei mattinate infrasettimanali saranno dedicate alle quinte classi delle scuole primarie (hanno aderito finora 18 istituti per un totale di circa 1200 alunni), le sei domeniche successive alle famiglie.

CALENDARIO
Venerdì 29 e domenica 21 marzo a Canne della Battaglia, teatro delle guerre puniche tra romani e cartaginesi nel 216 avanti Cristo. Prevista la visita del museo e della cittadella. Per la mattinata riservata alle scuole sarà attivato con Trenitalia l'utilizzo del trenino della linea ferroviaria suggestiva "Barletta-Spinazzola".

Venerdì 5 e domenica 7 aprile a Minervino Murge, nello scenario naturale del Santuario della Madonna del sabato, realizzato su due livelli e con un prezioso affresco del quattrocento, e la particolare Grotta di San Michele.

Venerdì 12 e domenica 14 aprile al Casale di Zappino di Bisceglie. Nella verde e profumata campagna in fiore e tra gli olivi secolari, si potrà visitare uno dei Casali meglio conservati che erano nei secoli passati i veri centri di residenza rurale.

Venerdì 10 e domenica 12 maggio a San Ferdinando di Puglia, nei pressi della suggestiva Cava Cafiero, negli ultimi anni trasformata da importante fonte di estrazione del marmo già dal secolo scorso e fino agli anni '70, a sito abbandonato poi e a splendido parco oggi. La Cava di Cafiero è situata in contrada San Samuele, in agro di San Ferdinando di Puglia, a circa 3.5 km dall'abitato e a poche centinaia di metri dal Fiume Ofanto.
Il sito, che si estende su una superficie di circa otto ettari e si eleva mediamente di 60 metri sul livello del mare, rappresenta un punto privilegiato di osservazione del paesaggio della bassa Valle dell'Ofanto.

Venerdì 17 e domenica 19 maggio nei pressi del Ponte romano di Canosa di Puglia. Posto sul tracciato della via Traiana, il Ponte romano ha consentito per molti secoli il collegamento tra Canosa e la Daunia, favorendo il superamento del fiume Ofanto. In tale contesto si andranno a realizzare attività sportive a tema e a sensibilizzare una zona del territorio fortemente a rischio ambientale. Eventi in collaborazione col comune di Canosa di Puglia e la Fondazione Archeologica Canosina.

Venerdì 24 e domenica 26 maggio a Spinazzola, in collaborazione col comune, la Pro Loco, le associazioni del territorio, l'Arif e l'Ente Parco nel parco dell'alta Murgia zona Cavone. Attività sportive tipiche del territorio, senza trascurare gli aspetti culturali legati anche al ritrovamento di reperti dell'era paleolitica.

La partecipazione a tutte le tappe sarà possibile con iscrizione gratuita.
Per eventuali ulteriori informazioni si potrà contattare il Coni Bat (0883524778 – 3470089647 dott. Degennaro) anche tramite mail a bat@coni.it
  • coni
  • San Ferdinando
Altri contenuti a tema
Presentata l'edizione 2019 di Palestranatura Presentata l'edizione 2019 di Palestranatura Presente il sindaco Puttilli
San Ferdinando cerca la rivincita con l'Eraclio Barletta. Mobilitazione per seguire la squadra San Ferdinando cerca la rivincita con l'Eraclio Barletta. Mobilitazione per seguire la squadra Promossa l'iniziativa "Vinci la maglia" per le ultime due gare interne dei gialloverdi
Virtus, aggancio al vertice riuscito Virtus, aggancio al vertice riuscito Cinque gol dei biancazzurri al malcapitato San Giovanni
San Ferdinando, l'obiettivo salvezza è quasi raggiunto San Ferdinando, l'obiettivo salvezza è quasi raggiunto I gialloverdi, col successo interno sul Castellaneta, hanno distanziato la zona playout
San Ferdinando kappaò a Palo San Ferdinando kappaò a Palo I gialloverdi restano in zona playout
San Ferdinando vola in finale di Coppa San Ferdinando vola in finale di Coppa I gialloverdi regolano il Trulli e Grotte. Domenica la sfida decisiva per l'assegnazione del trofeo
Barletta implacabile, San Ferdinando al tappeto Barletta implacabile, San Ferdinando al tappeto Primo tempo devastante dei biancorossi di casa. Gialloverdi costretti ad arrendersi
Blitz del San Ferdinando a Monte Sant'Angelo Blitz del San Ferdinando a Monte Sant'Angelo Prezioso successo in trasferta dei gialloverdi nel turno infrasettimanale di C1
© 2001-2019 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.