Rosa Barone
Rosa Barone
Politica

Approvata la relazione sociale regionale

L'assessore Barone: «Uno strumento di monitoraggio per la valutazione delle azioni future»

La Giunta regionale ha approvato la relazione sociale regionale 2022. Il documento, in linea con quanto già effettuato al momento dell'approvazione del Piano regionale delle politiche sociali, aggiorna la ricognizione dei servizi resi dal sistema di welfare regionale e locale. Sono allegati al documento 4 focus tematici specifici dedicati a temi di particolare rilievo: il sistema di offerta pugliese (servizi e strutture), il profilo dei cittadini ammessi al Reddito di dignità, il sistema di presa in carico dei minori allontanati dalla famiglia d'origine e i servizi di contrasto alla violenza.

Nel 2021 con i Piani sociali di zona sono state programmate risorse pari a 450 milioni di euro. Diverse le tipologie di intervento, con priorità per servizi per l'inclusione, servizi a ciclo diurno, domiciliari e per la prima infanzia. Per quello che riguarda i progetti di vita indipendente nel 2021 sono state finanziate 948 istanze, mentre grazie a PugliaCapitaleSociale 3.0. ben 52 progetti di innovazione sociale hanno trovato attivazione nel territorio regionale. Oltre 3,3 milioni di euro sono stati stanziati nell'ambito del programma regionale contro la violenza sulle donne. Il sostegno alla domanda di servizi per disabili e anziani non autosufficienti nonché per minori ha comportato nell'anno 2021 -2022 l'utilizzo di circa 90 milioni di euro.

Rosa Barone, assessore regionale al welfare, ha commentato: «L'obiettivo della relazione sociale 2022 è offrire un quadro di sintesi dei bisogni sociali e dei fenomeni che emergono dal territorio, così come delle strategie di risposta messe in campo per perseguire la più ampia inclusione sociale delle cittadine e dei cittadini pugliesi in un momento di transizione e in una fase di grande emergenza quale quella post pandemica. Pertanto, il documento diviene strumento di monitoraggio e punto di partenza per la valutazione di future politiche sociali che saranno attivate dall'assessorato al welfare».
  • regione puglia
  • Solidarietà
  • Servizi Sociali
  • sociale
Altri contenuti a tema
L'AIRC scende in piazza nel weekend: stand anche a San Ferdinando di Puglia L'AIRC scende in piazza nel weekend: stand anche a San Ferdinando di Puglia In cambio di un'azalea si potranno effettuare donazioni per sostenere la ricerca
Parte in Puglia il 112, numero unico di emergenza europeo Parte in Puglia il 112, numero unico di emergenza europeo Si comincia dalle province di Bari e Brindisi. Sarà esteso in tutta la regione entro il 28 maggio
Inclusione nella società con l'evento "Appartenenza" a San Ferdinando di Puglia Inclusione nella società con l'evento "Appartenenza" a San Ferdinando di Puglia L'iniziativa è stata organizzata dalla F.I.D.A.P.A. in occasione della Giornata della consapevolezza sull'autismo
"Diamo un calcio alla droga": appuntamento l'11 marzo a San Ferdinando "Diamo un calcio alla droga": appuntamento l'11 marzo a San Ferdinando La partita si svolgerà nel campo comunale “San Ferdinando Re”
Il pranzo della solidarietà a San Ferdinando di Puglia Il pranzo della solidarietà a San Ferdinando di Puglia Il gruppo Caritas e le Confraternite insieme per i più bisognosi
Reddito di dignità a San Ferdinando di Puglia, c'è la proroga Reddito di dignità a San Ferdinando di Puglia, c'è la proroga La richiesta potrà essere inoltrata entro il 15 gennaio e non più fino a oggi
Reddito di dignità: ecco le modalità di richiesta a San Ferdinando Reddito di dignità: ecco le modalità di richiesta a San Ferdinando Possibilità di presentare la domanda per il sussidio fino al prossimo 5 gennaio
Sport e beneficenza, successo per l'iniziativa "A mano a mano" Sport e beneficenza, successo per l'iniziativa "A mano a mano" La partita solidale si è svolta lo scorso 22 novembre nel palazzetto dello sport di San Ferdinando di Puglia
© 2001-2024 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.