Auto cannibalizzate. <span>Foto Giuseppe Capacchione</span>
Auto cannibalizzate. Foto Giuseppe Capacchione
Cronaca

Auto cannibalizzate ritrovate nelle campagne di San Ferdinando di Puglia

Erano state rubate, sventrate e la scocca abbandonata nei campi

Un fenomeno diffuso sul territorio della provincia di Barletta-Andria-Trani. Sono tante le auto cannibalizzate ritrovate nelle campagne fra Canosa di Puglia e Andria. Le ultime due questo pomeriggio a San Ferdinando di Puglia da parte dei Carabinieri. I mezzi erano stati rubati, smontati dalle loro componenti e le scocche abbandonate nei campi. A recuperarle il carroattrezzi del soccorso stradale Cicolella. La particolarità del territorio provinciale sta proprio nella vastità delle aree rurali. La zona ofantina ne è l'esempio. San Ferdinando, Margherita di Savoia e Trinitapoli sono città che hanno piccoli insediamenti urbani, di circa 12mila abitanti, e campagna che si perdono a vista d'occhio. Per poi spostarsi nei grandi centri come Andria dove le campagne sembrano non avere confini. Aree di tantissimi chilometri difficili da controllare. Teatro non solo di abbandono di mezzi cannibalizzati, ma anche di tendoni di uva abbattuti, colture e impianti di irrigazione incendiati, case rurali date alle fiamme, alberi tagliati o spezzati.
Auto cannibalizzate
  • donazione organi
Altri contenuti a tema
Donazione di organi e tessuti nella Asl Bt, tutti i numeri del 2020 Donazione di organi e tessuti nella Asl Bt, tutti i numeri del 2020 110 donazioni di cornee, 9 osservazioni di morte e 5 donazioni multiorgano, un tasso di opposizione del 14,28 per cento
© 2001-2021 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.