Jeep Avenger
Jeep Avenger
Speciale

Avenger: la prima Jeep 100% elettrica arriva dalla Maldarizzi Automotive

Martedì 15 novembre, alle ore 18.30, la private preview nello showroom di Bari

Con la nuova Jeep Avenger ogni giorno è un'avventura. Domani, martedì 15 novembre, alle ore 18.30, presso la sede Maldarizzi Automotive in via Oberdan 2 a Bari, ci sarà la private preview dell'ultima arrivata in casa Jeep.

Il modello moderno e compatto, disponibile 100% elettrico o con motorizzazione turbo benzina, offre molto più spazio, un design interno versatile e combina il DNA Jeep con tecnologia all'avanguardia. Un vero concentrato di libertà che si potrà scoprire nello showroom Jeep Bari Maldarizzi.

Jeep prosegue il cammino verso una mobilità più libera, sostenibile e responsabile per andare verso la "Zero emission Freedom". In questo quadro si inserisce Avenger, la prima Jeep 100% elettrica.

Una Jeep di dimensioni compatte ma con spazi che sorprendono, un'interfaccia digitale 100% e un design pulito e intuitivo.

L'Avenger sorprende nei dettagli interni come le luci ambiente con colori personalizzabili e nel rivestimento esterno con protezioni maggiorate nelle zone più sensibili.

Una guida in sicurezza e libertà: guidare Jeep Avenger è molto divertente, con l'accelerazione 0-100 km/h in soli 9' e la disponibilità istantanea di coppia, insieme alla grande silenziosità.

Ricaricare la nuova Avenger è semplicissimo: tramite un cavo Mode 4 da 100 kW in corrente continua collegato al punto di ricarica pubblica veloce, sono sufficienti tre minuti di ricarica per percorrere 30 km; oppure 24 minuti per caricare le batterie dal 20 all'80% di carica.

La ricarica può essere domestica con la wall box o nelle stazioni pubbliche (anche FAST) e si può tenere tutto sotto controllo con la Jeep Mobile App.
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.