Alessandro Delle Donne Asl Bat
Alessandro Delle Donne Asl Bat
Enti locali

Cabina di regia Asl e sindacati, Delle Donne «Messi in campo personale e strategie»

Il Dirigente Generale Asl Bt in merito alla gestione delle prestazioni sanitarie post emergenza Covid-19

Il 28 luglio si è tenuta la Cabina di regia sulla liste di attesa con tutta la direzione strategica e tecnica della Asl Bt richiesta dai rappresentanti confederali, del pubblico impiego e dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil che poi si sono espressi a conclusione del tavolo di confronto. Anche il Dirigente Generale Asl Bt interviene in merito.

«Abbiamo presentato alle organizzazioni sindacali il dettaglio del lavoro svolto fino a questo momento per la corretta gestione delle urgenze nei mesi della chiusura e per il recupero delle prestazioni non erogate nelle fasi successive - ha detto Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt - abbiamo illustrato i risultati ottenuti anche con il servizio di recall e di pulizia delle liste di attesa, tutt'ora in corso, che però mette bene in evidenza la necessità di continuare a lavorare sulla appropriatezza prescrittiva, sulla necessità di disdire le prenotazioni alle quali non è si è più interessati in tempo utile per consentire ulteriori prenotazioni.

La nostra attenzione sul tema delle liste di attesa non si è mai attenuata e proprio sui temi più caldi, quelli che presentano tempi più lunghi, abbiamo continuato a lavorare tanto che a settembre, per esempio, potremo contare su un servizio di endocrinologia a Bisceglie».

«Siamo sempre disponibili al confronto - ha sottolineato Delle Donne - ai sindacati abbiamo presentato una sintesi delle attività e i dati più aggiornati sulle liste di attesa. Sulle prestazioni ospedaliere e territoriali abbiamo messo in campo tutte le forze di personale di cui disponiamo e tutte le strategie organizzative utili a recuperare le prestazioni non erogate e a garantire le prestazioni in corso, sempre nel pieno rispetto della sicurezza dei pazienti e degli operatori».

La Cabina di regia si è già data appuntamento a settembre: «abbiamo avviato un proficuo colloquio sulla gestione delle cronicità - aggiunge il Direttore Generale - e garantisco come sempre tutta la nostra disponibilità a discutere proposte che possano andare nella direzione della più efficiente organizzazione dei servizi. La nostra attenzione sul tema resta sempre molto alta anche perché si intreccia inevitabilmente con temi relativi al potenziamento del territorio e alla organizzazione dei servizi territoriali».
  • Asl BT
Altri contenuti a tema
Covid, nella Bat un punto nascita riservato alle pazienti positive Covid, nella Bat un punto nascita riservato alle pazienti positive 4 posti letto disponibili all'ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie
Bandito il concorso per 160 collaboratori amministrativi professionali della Asl Bt Bandito il concorso per 160 collaboratori amministrativi professionali della Asl Bt Le domande devono essere inviate entro il 3 febbraio 2022
CGIL Funzione Pubblica Bat: «La (In)Sicurezza sul lavoro nella Asl Bt» CGIL Funzione Pubblica Bat: «La (In)Sicurezza sul lavoro nella Asl Bt» Drammatica denuncia del Sindacato: «Ambienti del “Lorenzo Bonomo” di Andria non sono sicuri per chi ci lavora»
Alessandro Delle Donne: "Lascio l'Asl Bt dopo un percorso tangibile di crescita" Alessandro Delle Donne: "Lascio l'Asl Bt dopo un percorso tangibile di crescita" Il bilancio delle attività svolte in vista del nuovo incarico da Dg all'Irccs Oncologico di Bari
Tiziana Di Matteo alla direzione generale della Asl Bt Tiziana Di Matteo alla direzione generale della Asl Bt "Accolgo con entusiasmo la designazione perché si tratta dell'Azienda del mio territorio, quello in cui vivo e a cui sono legata"
Asl Bt, pubblicato bando per 162 ausiliari Asl Bt, pubblicato bando per 162 ausiliari Sottoscriveranno contratti a tempo determinato e pieno per la durata di 6 mesi
Dispensazione diretta dei farmaci alla dimissione, attivo il servizio Dispensazione diretta dei farmaci alla dimissione, attivo il servizio Garantito il primo ciclo di terapia, per un massimo di 30 giorni, dopo il ricovero o dopo visita ambulatoriale
OSS precari nella Asl Bt, c'è l'accordo: parteciperanno ad avviso di selezione OSS precari nella Asl Bt, c'è l'accordo: parteciperanno ad avviso di selezione Caracciolo: "Primo step verso ulteriori opportunità lavorative"
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.