Polizia stradale
Polizia stradale
Politica

Contrasto alla mafia nella Bat, Ventola (Fdl): "Più forze dell’ordine sul territorio"

Il consigliere regionale auspica riforme e interventi strutturali

Il consigliere regionale Francesco Ventola (Fdl) interviene in merito alla situazione sicurezza e contrasto alla mafia nella Bat, suo territorio di appartenenza, facendo anche appello all'assessore al welfare Rosa Barone. "Quando si parla di mafia discutere su quale sia la provincia pugliese più interessata è un eufemismo: verrebbe da dire "se Atene piange, Sparta non ride". La mia provincia, la BAT, ultimamente, assurge alle cronache nazionali sempre più di frequente per la situazione drammatica che si sta vivendo: il Tribunale di Trani e la sua Procura non sono esattamente corrispondenti al territorio della provincia, ma sono competenti anche per alcuni Comuni baresi - Molfetta, Terlizzi, Ruvo, Corato – mentre alcuni Comuni della BAT (San Ferdinando di Puglia, Margherita di Savoia e Trinitapoli) sono di competenza della Procura e del Tribunale di Foggia.

"A problemi organizzativi, anche sul piano territoriale, si aggiungono quelli di carattere criminale. Non può essere sfuggito il grido d'allarme che ha lanciato il procuratore Nitti e gli ultimi avvenimenti dimostrano che i reati al patrimonio, così come i reati alla persona sono in continuo aumento. E se i dati statistici vengono utilizzati, dovrebbero essere utilizzati dalla politica per determinare le scelte e di allocazione di risorse finanziarie e di potenziamento delle risorse umane; un dato deve valere su tutti: solo alcune province siciliane superano per numero di reati la BAT. La nuova Questura, istituita il 27 luglio scorso, è stata una conquista, ma doveva essere un punto di partenza.

"Dover impegnare la giunta e il presidente Emiliano perché faccia pressioni con il governo nazionale per ottenere più attenzione per la Puglia è però il fallimento di una classe dei nostri parlamentari che, ahimè, non servono a nulla. Perché vuol dire che abbiamo deputati e senatori pugliesi in maggioranza a Roma che non sono in grado di interagire con il Governo e trasferire un po' di persone sul territorio. Se un Consiglio regionale, che è deputato ad altre competenze, deve ricorrere a una mozione e chiedere aiuto al presidente della Regione, di farsi carico di questo grido d'allarme, vuol dire che quei parlamentari non servono a nulla.

"C'è qualcosa, però, che noi possiamo fare come Regione attraverso l'Assessorato alle Politiche del welfare, che ha appena avviato un percorso di concertazione per definire il nuovo Piano delle politiche sociali per i prossimi anni. Sono convinto che se finanziassimo di più progetti contro la droga, una piaga per tanti nostri giovani – lo dico come consigliere e come padre di due ragazzi adolescenti -, mettendo tra le condizioni di priorità all'interno dei Piani sociali di zona, proprio l'inclusione sociale, soprattutto cosa si può fare per mettere in condizione i nostri ragazzi di poter sperare in una vita migliore nei propri territori, che siano di carattere familiare, o che siano di carattere comunale.

Di qui il mio appello all'assessore Rosa Barone perché questi interventi diventino strutturali e non spot. L'auspicio, allora, è che si possa intervenire con riforme e interventi strutturali, quelli che possono essere i luoghi dove si forma la criminalità, piccola o grande che sia".
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Sicurezza nelle discoteche della Bat, sottoscritto Protocollo d'Intesa Sicurezza nelle discoteche della Bat, sottoscritto Protocollo d'Intesa Riunito il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica
Sequestri lampo sulle strade, cresce allarme fra ambulanti e imprenditori Sequestri lampo sulle strade, cresce allarme fra ambulanti e imprenditori Sollecitati interventi di messa in sicurezza contro la criminalità e incontri con Prefetti e Questori
Riunito il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica Riunito il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica Focus sulla criminalità nelle campagne
Sicurezza nei luoghi di lavoro, maggiori controlli nel comparto agricoltura Sicurezza nei luoghi di lavoro, maggiori controlli nel comparto agricoltura Task force in Prefettura in materia di sicurezza in piccole e medie imprese
Sicurezza nella Bat e sostegno economico, l'incontro con il Prefetto Sicurezza nella Bat e sostegno economico, l'incontro con il Prefetto Dario Damiani: «Rappresenteremo in tutte le sedi le ragioni della nostra provincia»
«Tempo scaduto, vogliamo risposte», sciopero degli addetti alla sicurezza «Tempo scaduto, vogliamo risposte», sciopero degli addetti alla sicurezza Proclamato per oggi da Filcams, Fisascat e Uiltucs
Nuovi occhi sulla città, ok della giunta alle videocamere fuori dal centro abitato Nuovi occhi sulla città, ok della giunta alle videocamere fuori dal centro abitato La soddisfazione del Gruppo Consiliare IdeAzioneComune
La prevenzione è legge di natura La prevenzione è legge di natura A cura dell'esperto Mario Celestino ("Il Lavoro Sicuro")
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.