Agricoltura
Agricoltura
Vita di città

Criticità comparto agricolo, Puttilli chiede incontro a Consorzio di Bonifica di Capitanata

Nota del primo cittadino di San Ferdinando di Puglia

«Nell'avvio della stagione agricola del nostro territorio abbiamo ricevuto una nota da parte di numerosi commercianti e produttori agricoli i quali lamentano numerose criticità in relazione alla dotazione ed alla gestione di acqua irrigua da parte del Consorzio di Bonifica di Capitanata», ad affrontarlo è il sindaco di San Ferdinando di Puglia Salvatore Puttilli.

«Tali criticità rischiano di mettere in serio pericolo la produzione annuale, in un momento congiunturale economico già di per sé difficile - ha continuato -. Uno degli elementi di maggiore criticità è rappresentato da una marcata riduzione della dotazione di acqua irrigua rispetto all'annata 2019. Analizzando i dati reperibili sul sito web del Consorzio di Bonifica di Capitanata, al momento dell'assegnazione, nel 2019 la capacità della diga Marana Capacciotti era all'incirca 48 mln di mc3 con conseguente dotazione di 2.040 mc3 per ettaro, mentre nel 2020 la capacità della diga era all'incirca di 32 mln mc3 con relativa dotazione di 700 mc3 per ettaro. Rapportando i metri cubi disponibili per ettaro con la capacità della diga, emerge una riduzione del 35% circa dei metri cubi in dotazione per ettaro.

Considerato che numerosi produttori, ad oggi, hanno già terminato gli esigui mc3 a disposizione e che, a far data al 14.05.2020 e dopo le numerose irrigazioni effettuate, la diga Marana Capacciotti ha una capacità di circa 30,5 mln di mc3 si rende necessario oltre che possibile la rivisitazione della distribuzione dei metri cubi per ettaro. Per quanto detto, al fine di salvaguardare un comparto vitale della nostra economia, si rende necessario un incontro per trovare una pronta soluzione.

In tale sede - ha concluso - verranno evidenziate altre criticità che hanno reso impossibile l'apertura della campagna irrigua nel termine ufficiale del 15.04.2020, quale la evidente carenza di manutenzione dei picchetti creando gravi disagi sui terreni degli agricoltori e commercianti».
  • agricoltura
Altri contenuti a tema
Lavoratori agricoli esclusi dai ristori, mobilitazione davanti alla Prefettura Lavoratori agricoli esclusi dai ristori, mobilitazione davanti alla Prefettura Flai, Fai e Uila: «Misure indispensabili a tutelare lavoratrici e lavoratori dimenticati dal Governo»
Gelate notturne in Puglia, gravi danni e raccolti compromessi Gelate notturne in Puglia, gravi danni e raccolti compromessi Il monitoraggio di Cia Puglia e Coldiretti e la richiesta di interventi regionali per lo stato di calamità naturale
PSR, al via il secondo bando per ristorare masserie e agriturismi PSR, al via il secondo bando per ristorare masserie e agriturismi A disposizione ulteriori 5 milioni
La Regione dice sì alla bruciatura di stoppie in parchi e aree protette La Regione dice sì alla bruciatura di stoppie in parchi e aree protette Consentirà di evitare l'uso di antiparassitari chimici che compromettono le colture
PSR, ok dall’UE alla proroga. Pentassuglia: «Accolte le nostre motivazioni» PSR, ok dall’UE alla proroga. Pentassuglia: «Accolte le nostre motivazioni» Restano disponibili le risorse del Programma 2014-2020 non ancora spese al 31 dicembre 2020
Deroga PSR Puglia, dall'Europa: «La Regione risolva suo problema strutturale» Deroga PSR Puglia, dall'Europa: «La Regione risolva suo problema strutturale» Il commissario europeo all’Agricoltura, Janusz Wojciechowski, risponde alla richiesta di deroga dagli europarlamentari De Castro e Fitto 
Pensioni minime CIA «Non dignitose di un Paese europeo» Pensioni minime CIA «Non dignitose di un Paese europeo» D’Ambrosio (ANP-Cia Due Mari): «Si applichi la Carta Sociale Europea e i 650 euro minimi»
Formazione in agricoltura per profilare figure professionali competenti Formazione in agricoltura per profilare figure professionali competenti Coldiretti Puglia plaude al piano di azione regionale
© 2001-2021 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.