Cultura della legalità, Carabinieri fra i banchi di scuola a San Ferdinando di Puglia
Cultura della legalità, Carabinieri fra i banchi di scuola a San Ferdinando di Puglia
Attualità

Cultura della legalità, Carabinieri fra i banchi di scuola

I militari dell'Arma hanno incontrato gli studenti dell'istituto "Dell'Aquila-Staffa"

Ha avuto inizia nei tre comuni del Tavoliere meridionale (Trinitapoli, Margherita di Savoia e San Ferdinando di Puglia) il percorso di promozione della cultura della legalità tra i giovani, dai più piccoli agli adolescenti, attraverso un ciclo di incontri condotti, con la collaborazione dei dirigenti dei rispettivi istituti scolastici, dai Carabinieri della Compagnia di Barletta.

L'iniziativa, rivolta a tutte le scuole di ogni ordine e grado, si basa su un unico, grande obiettivo: offrire ai giovani discenti un'occasione di confronto e dibattito su tematiche di assoluta attualità in un'ottica di accrescimento, nelle nuove generazioni, dei sentimenti di consapevolezza e di condivisione dei valori di cittadinanza, di legalità, nel pieno rispetto del prossimo.

Seguendo questi capisaldi, i Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno iniziato, anche quest'anno, il consueto ciclo di lezioni in numerosi istituti. In questa prima parte di lezioni i Carabinieri della Compagnia di Barletta, unitamente ai quelli delle Stazioni competenti per territorio, hanno fatto visita agli studenti dell'istituto "Dell'Aquila-Staffa" sia del plesso di Trinitapoli che di quello di San Ferdinando di Puglia, nonché a quelli dell'istituto "Aldo Moro" di Margherita di Savoia.

Molti gli argomenti trattati, tra cui il reclutamento, l'utilizzo di sostanze stupefacenti, la violenza di genere, lo stalking, e il revenge porn. Gli incontri sono stati un'occasione preziosa di crescita con gli studenti particolarmente curiosi e partecipi. L'iniziativa, che ha destato molto interesse nei giovani partecipanti, proseguirà attraverso ulteriori incontri nel mese di dicembre anche a Barletta, con i Carabinieri che, come testimoniano queste occasioni di incontro, continuano a vivere in stretta simbiosi con il territorio e con i più giovani.
  • Carabinieri
  • Scuola
  • Arma Carabinieri
  • Carabinieri Bat
  • Arma dei Carabinieri
  • Comando provinciale Carabinieri
Altri contenuti a tema
Uil denuncia: «La scuola sta pagando un prezzo altissimo» Uil denuncia: «La scuola sta pagando un prezzo altissimo» Il sindacato: «Su 2458 istituti in Puglia, soltanto 953 hanno il certificato di agibilità»
Mercoledì l'inaugurazione della sede Uil scuola Bat Mercoledì l'inaugurazione della sede Uil scuola Bat Un presidio territoriale a disposizione dei lavoratori del comparto
Anagrafe regionale per l'edilizia scolastica, giornate formative per i dirigenti Anagrafe regionale per l'edilizia scolastica, giornate formative per i dirigenti Gli enti locali potranno fornire proposte di intervento su una specifica piattaforma
Il Cpia Bat "Gino Strada" spalanca le porte delle sue sedi Il Cpia Bat "Gino Strada" spalanca le porte delle sue sedi Corsi liberi e gratuiti, senza limiti di età, in tutte le città del territorio
Servizio a largo raggio dei Carabinieri, controlli a San Ferdinando di Puglia Servizio a largo raggio dei Carabinieri, controlli a San Ferdinando di Puglia Le attività proseguiranno nelle prossime settimane
Controlli a largo raggio dei Carabinieri nel weekend Controlli a largo raggio dei Carabinieri nel weekend I servizi hanno riguardato anche San Ferdinando di Puglia
Tentato omicidio a San Ferdinando di Puglia Tentato omicidio a San Ferdinando di Puglia 37enne ferito a colpi d'arma da fuoco
«Determinante la presenza degli psicologi a scuola» «Determinante la presenza degli psicologi a scuola» Il presidente dell'ordine pugliese Gesualdo agli studenti: «Non abbiate paura di chiedere aiuto»
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.