Donna investita in via Cairoli a Trinitapoli
Donna investita in via Cairoli a Trinitapoli
Cronaca

Donna investita: arrestato l'autista del Fiat 190 per omicidio colposo

La ricostruzione dei Carabinieri di Trinitapoli: il giovane è un 28enne

E' stato arrestato Cosimo Damiano De Rosa, originario di Canosa di Puglia ma residente a Trinitapoli, 28enne autista del Fiat 190 che nella mattinata di ieri ha investito, uccidendola, la 47enne Lucia Colasanto trinitapolese di origine barlettana, la quale transitava in via Cairoli a bordo della sua bicicletta. L'uomo dopo esser fuggito dal luogo dell'incidente, secondo una primissima ricostruzione, si era diretto verso la caserma dei Carabinieri di San Ferdinando. Il 28enne è stato poi tratto in arresto e condotto nel Carcere di Foggia con l'accusa di omicidio colposo ed omissione di soccorso.

La ricostruzione dell'accaduto è arrivata direttamente dai Carabinieri di Trinitapoli, primi ad arrivare sul luogo dell'incidente: «I militari, giunti in via Cairoli, al fine di effettuare i rilievi del caso, hanno rinvenuto la donna esanime riversa a terra accanto ad una bicicletta danneggiata. I sanitari accorsi dopo pochi minuti non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Immediato l'ascolto dei primi testimoni sul posto che hanno fornito il numero di targa dell'autocarro con cassone che, nello svoltare a destra provenendo da via Papa Giovanni XXIII verso via Cairoli, aveva investito la donna in bicicletta, dandosi poi alla fuga in direzione San Ferdinando di Puglia. Dal numero di targa del veicolo, i Carabinieri sono riusciti subito a risalire prima al mezzo, un Fiat 190, e, successivamente, all'identificazione dell'autista ovvero proprio il 28enne trinitapolese. A questo punto subito al via le ricerche del giovane giunto a San Ferdinando.

Dalle indagini successive è stato possibile ricostruire in modo preciso l'evento: nello specifico l'autocarro viaggiava nella stessa direzione della bicicletta. La violenta collisione non ha lasciato scampo alla donna che è finita sotto le ruote del mezzo. Solo a seguito delle segnalazioni fatte dai passanti, il conducente del mezzo pesante aveva arrestato la sua corsa, scendendo anche dall'autocarro ma, verosimilmente rendendosi conto della gravità della situazione, vi è immediatamente risalito ripartendo verso San Ferdinando di Puglia.
Carico il lettore video...
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
La Bat celebra per la prima volta l'Arma dei Carabinieri La Bat celebra per la prima volta l'Arma dei Carabinieri Evento a Trani nella ricorrenza della fondazione della Benemerita
Furti d'auto in provincia di Bari, nei guai tre uomini di Bitonto Furti d'auto in provincia di Bari, nei guai tre uomini di Bitonto Uno di loro fu protagonista di un inseguimento attraversando i comuni di Barletta, San Ferdinando di Puglia e Cerignola
La nuova caserma dei Carabinieri sarà costruita in Viale Degli Ulivi La nuova caserma dei Carabinieri sarà costruita in Viale Degli Ulivi Il Comune ha ceduto l'area di sua proprietà
Capodanno in sicurezza, 100 pattuglie dei carabinieri in azione in tutta la BAT Capodanno in sicurezza, 100 pattuglie dei carabinieri in azione in tutta la BAT Il bilancio delle attività dei militari in provincia
Diminuiscono i reati nella Bat ma non i furti d'auto: il report di fine anno dei Carabinieri Diminuiscono i reati nella Bat ma non i furti d'auto: il report di fine anno dei Carabinieri I dati illustrati presso la sede del Comando provinciale di Trani
Adobbi natalizi contraffatti, controlli anche a San Ferdinando di Puglia Adobbi natalizi contraffatti, controlli anche a San Ferdinando di Puglia Denuncia per un negoziante
Incendio ad auto di un dirigente comunale, presi i presunti responsabili. Sono due diciottenni Incendio ad auto di un dirigente comunale, presi i presunti responsabili. Sono due diciottenni Ignoti i motivi del gesto. Rischiano sino a 7 anni di carcere
Preso il presunto rapinatore della sera di San Silvestro, è un quarantenne Preso il presunto rapinatore della sera di San Silvestro, è un quarantenne Nel suo mirino un commerciante con l'incasso della serata
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.