Equipe di neurologia dell'ospedale di Barletta
Equipe di neurologia dell'ospedale di Barletta
Attualità

Gestione delle trombolisi, prestigioso riconoscimento per la neurologia del "Dimiccoli" di Barletta

Tempi di trattazione ridotti a meno di 60 minuti medi

L'unità operativa di neurologia dell'ospedale "Dimiccoli" di Barletta, diretta dal dott. Maurizio Giorelli, ha raggiunto eccellenti risultati nella gestione terapeutica (trombolisi) dell'ictus ischemico.

Nel trimestre luglio-settembre 2022 il reparto ha gestito il 54,5% delle trombolisi in meno di 60 minuti, risultato che ha permesso di ottenere il riconoscimento, come titolo onorifico, di Gold Award da parte di ESO-Angels, un ente senza fini di lucro, che sostiene il registro europeo Sist-Most all'interno del quale tutti i centri ospedalieri, impegnati nella gestione dell'ictus, inseriscono i dati di performance derivanti dalla loro gestione della trombolisi. Il premio sarà ufficializzato e consegnato nelle prossime settimane.

La finalità del registro europeo è quella di tenere sotto controllo e promuovere l'efficienza del trattamento, visto che quanto più rapido è lo stesso nella ricanalizzazione dell'arteria occlusa, tanto migliore è il recupero del paziente e minori sono i danni e la disabilità derivanti.
ESO-Angels ha come obiettivo costruire e sviluppare una rete di riferimento regionale efficiente volta a migliorare continuamente la qualità dell'assistenza ai pazienti, sostenendo medici, infermieri, personale delle ambulanze e tutti coloro che fanno parte dei team dedicati alla cura dell'ictus, attraverso la formazione, il supporto, il tutoraggio, la condivisione di idee ed il riconoscimento delle eccellenze.

Da aprile 2022, il reparto di eurologia ha così istituito e messo in pratica un protocollo di fast track che prevede l'immediata notifica al neurologo dell'arrivo del paziente con sospetto ictus trasportato dal 118 (ancor prima che il paziente arrivi in ospedale). A seguire l'esecuzione della terapia trombolitica in sala Tac successiva all'esame ed alla diagnosi di ischemia.
Questi accorgimenti hanno consentito di ridurre il tempo mediano di inizio della trombolisi da 87 minuti a 53 minuti, raggiungendo quindi i parametri temporali dei migliori centri europei tali da ottenere il prestigioso riconoscimento.

«Questo è un riconoscimento che premia gli sforzi quotidiani volti a raggiungere standard internazionali a beneficio del paziente grazie anche al nostro protocollo per la gestione dell'ictus ischemico» ha commentato il dottor Giorelli. «Un premio che va condiviso con tutti i medici, gli infermieri e gli operatori che cercano sempre di migliorare la qualità dell'assistenza ai pazienti».
  • Asl BT
  • Sanità
  • ospedale Barletta
Altri contenuti a tema
False registrazioni di vaccini anti-Covid, nei guai dipendente Asl Bat False registrazioni di vaccini anti-Covid, nei guai dipendente Asl Bat Secondo i finanzieri avrebbe fatto accesso al gestionale apposito per accreditarsi due vaccinazioni mai effettuate e ottenere il Green pass
Test hiv, a febbraio screening negli ambulatori di ginecologia Asl Bt Test hiv, a febbraio screening negli ambulatori di ginecologia Asl Bt Il progetto coinvolge il reparto di malattie infettive del "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie
Ventola: «Riapriamo gli ospedali chiusi della Bat in attesa della nuova struttura di Andria» Ventola: «Riapriamo gli ospedali chiusi della Bat in attesa della nuova struttura di Andria» Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia spiazza tutti: «I tempi di realizzazione dell'ospedale del nord barese non sono assolutamente definiti»
Nutrizione parenterale domiciliare, incontro promosso dall'Asl Bt Nutrizione parenterale domiciliare, incontro promosso dall'Asl Bt L'obiettivo è un maggiore riconoscimento della patologia di insufficienza intestinale cronica benigna
La prima risonanza magnetica 3 Tesla di Puglia all'ospedale di Barletta La prima risonanza magnetica 3 Tesla di Puglia all'ospedale di Barletta L'apparecchiatura sarà al servizio dell'utenza di tutto il territorio della Bat
Sanità, lunedì s'inaugura la nuova ala del pronto soccorso di Barletta Sanità, lunedì s'inaugura la nuova ala del pronto soccorso di Barletta Sarà dotata in tutto di 16 posti letto
Sanità, riattivato il reparto di rianimazione dell'ospedale di Barletta Sanità, riattivato il reparto di rianimazione dell'ospedale di Barletta L'unità operativa era stata chiusa in settembre a causa dell'incendio divampato dall'esterno della struttura
È andriese il primo nato dell'anno negli ospedali della Bat È andriese il primo nato dell'anno negli ospedali della Bat Il parto spontaneo è avvenuto alle 22:45 del primo gennaio nel reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale "Bonomo" di Andria
© 2001-2023 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.