Santuario Madonna dello Sterpeto Barletta
Santuario Madonna dello Sterpeto Barletta
Religioni

“Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro e futuro”, verso la Settimana Sociale della CEI

Incontro di preparazione a Barletta per tutte le comunità della Diocesi

"Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro e futuro": questo il tema della prossima Settimana Sociale della CEI, alla sua 49sima edizione, che si terrà a Taranto dal 21 al 24 ottobre 2021.

In preparazione dell'evento, si terrà a Barletta il 4 giugno 2021, presso il santuario della Madonna dello Sterpeto, dalle ore 19.30 alle ore 21.30, un incontro di presentazione dell'Instrumentum Laboris, prezioso strumento di informazione e apertura delle problematiche al centro della riflessione di ottobre.

«L'appuntamento – spiega don Matteo Martire, incaricato della Commissione regionale della CEI per i problemi sociali e del lavoro, nonché direttore dell'omonimo Ufficio diocesano - proposto dalla Chiesa italiana per la prima volta nel 1907 come occasione di informazione e confronto per i cattolici su questioni legate al mondo del lavoro e sociale, è quest'anno quanto mai attuale, perché la pandemia ha mostrato a tutte e tutti come tutto sia connesso. Ambiente, lavoro, futuro.#tuttoèconnesso: ascoltando il grido accorato di papa Francesco, siamo chiamati a essere custodi della nostra terra e a preservare un lavoro che restituisca dignità alle persone e si prenda cura dell'ambiente».

Saranno presenti all'incontro del 4 giugno mons. Filippo Santoro, arcivescovo di Taranto e presidente del Comitato scientifico delle Settimane Sociali, don Matteo Martire, direttore della Pastorale del lavoro della diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie e incaricato della Pastorale sociale regionale, e mons. Leonardo D'Ascenzo, arcivescovo della diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie.

«Tutte le comunità parrocchiali – aggiunge il sacerdote - le associazioni, i sindacati, i movimenti, i lavoratori e le lavoratrici della diocesi di Trani-Barletta e Bisceglie sono invitati a partecipare all'incontro del 4 giugno, a Barletta, e a estendere l'invito alle proprie realtà di riferimento».

Saranno rispettate le norme di distanziamento fisico e a tutela della salute di tutti e l'incontro terminerà in tempo utile per rispettare il coprifuoco serale.
  • Diocesi
Altri contenuti a tema
«Italia ripensaci!», dialoghi su disarmo nucleare e prospettive pastorali «Italia ripensaci!», dialoghi su disarmo nucleare e prospettive pastorali Due Diocesi insieme per una riflessione sull’entrata in vigore del Trattato ONU
Don Nicola Grosso nominato Coordinatore zonale per la zona Ofantina Don Nicola Grosso nominato Coordinatore zonale per la zona Ofantina Nuove nomine in Diocesi, Mons. Pavone resta Moderatore di Curia
"Giovani (in) Ricerca", indagine sociologica della Pastorale Giovanile "Giovani (in) Ricerca", indagine sociologica della Pastorale Giovanile In collaborazione col Progetto Policoro e associazione "cercasi un fine"
Orientamenti Pastorali, parte il confronto nella comunità ecclesiale Orientamenti Pastorali, parte il confronto nella comunità ecclesiale Questionario disponibile nelle parrocchie, anche a San Ferdinando di Puglia
Corpus Domini, nessuna processione e un'unica Messa all'aperto Corpus Domini, nessuna processione e un'unica Messa all'aperto Le indicazioni di Mons. D'Ascenzo sulla Celebrazione a San Ferdinando di Puglia
Giornata Diocesana del Malato, Santa Messa presieduta da Mons. D'Ascenzo Giornata Diocesana del Malato, Santa Messa presieduta da Mons. D'Ascenzo In diretta dalla Chiesa di S. Giuseppe di Bisceglie
Verso la settimana sociale dei cattolici, incontro su "Agricoltura e legalità" Verso la settimana sociale dei cattolici, incontro su "Agricoltura e legalità" Tutte le realtà diocesane pugliesi coinvolte
Il mensile diocesano "In Comunione" riceve un riconoscimento nazionale Il mensile diocesano "In Comunione" riceve un riconoscimento nazionale Tra i vincitori della selezione nazionale 8xmille senza frontiere edizione speciale 2020
© 2001-2021 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.