Campanella scuola lavagna bentornati ragazzi
Campanella scuola lavagna bentornati ragazzi
Scuola e Lavoro

Inizio Scuola, oltre 2mila gli studenti in aula a San Ferdinando

Il suono della campanella alle 8,10 spazza via polemiche e proteste

Assunzioni, "Buona Scuola", proteste, teoria del Gender ed incognite: alle 8,10 è suonata la prima campanella dell'anno scolastico 2015/2016 e l'emozione per gli oltre 2mila studenti sanferdinandesi ed i 61mila dell'intera Provincia BAT è rimasta intatta. Quel fascino dell'ignoto e della sfida personale che ha accompagnato il primo grembiulino proposto ai bambini del primo anno di scuola primaria, quel fascino dei tanti professori da incontrare nella scuola cosiddetta "media" e quel fascino che raggiunge tutti gli studenti che iniziano la prima scuola del secondo ciclo con la scelta del proprio futuro, quel fascino un po' scanzonato di chi inizia l'anno degli esami di stato.

Polemiche e proteste, immancabili ad inizio anno ed ancora più acuite dalla riforma del Governo "Renzi", non scalfiscono uno dei momenti più importanti della vita di ogni singolo alunno e docente, ma anche di Presidi e personale cosiddetto A.T.A.. E' lo spirito con il quale si affronta un vero e proprio servizio, un servizio che cambia o meno le sorti di ogni singola mente, un servizio a cui i vari Governi alternatisi a guidare l'intera nazione hanno dato sempre meno rilevanza, un servizio che dovrebbe probabilmente avere il maggior numero di investimenti pubblici possibili. L'Italia culla della cultura mondiale si è paradossalmente svuotata di quel senso profondo dell'istituzione scolastica culminata con una nuova stagione di proteste e problemi.

Ma la campanella alle 8,10 è suonata e millecinquecento piccoli studenti del 1° ciclo e poco meno di 700 del 2° ciclo, affronteranno nella Città di San Ferdinando il nuovo anno scolastico con la speranza che vi siano banchi e sedie dove sedersi, un riscaldamento funzionante per il periodo invernale e tutti i docenti ai propri posti per evitare ore mancanti all'offerta formativa. Alle 8,10 si è aperto il nuovo anno scolastico, tra assunzioni, "Buona Scuola", proteste, teorie del Gender ed incognite, ma anche tra la voglia e la passione di centinaia di docenti e personale A.T.A. e decine di Presidi sparsi per tutta la Provincia di Barletta Andria Trani.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Oltre il 56% degli studenti sceglie il liceo, i dati delle iscrizioni in Puglia Oltre il 56% degli studenti sceglie il liceo, i dati delle iscrizioni in Puglia Il bilancio fornito dal ministero dell'istruzione
Maturità 2023, stabilite le materie della seconda prova Maturità 2023, stabilite le materie della seconda prova Il ministro all'istruzione Valditara ha firmato il decreto, definendo anche i commissari esterni
"Mo non mi rompere", progetto della Stp contro gli atti vandalici "Mo non mi rompere", progetto della Stp contro gli atti vandalici Giornata di sensibillizzazione con il coinvolgimento di oltre 500 studenti del territorio
Scuole sicure, firmati i protocolli per l'attuazione dei progetti a San Ferdinando Scuole sicure, firmati i protocolli per l'attuazione dei progetti a San Ferdinando Finanziamento di oltre 12 mila euro dal ministero dell'interno
Cultura della legalità, Carabinieri fra i banchi di scuola Cultura della legalità, Carabinieri fra i banchi di scuola I militari dell'Arma hanno incontrato gli studenti dell'istituto "Dell'Aquila-Staffa"
Uil denuncia: «La scuola sta pagando un prezzo altissimo» Uil denuncia: «La scuola sta pagando un prezzo altissimo» Il sindacato: «Su 2458 istituti in Puglia, soltanto 953 hanno il certificato di agibilità»
Mercoledì l'inaugurazione della sede Uil scuola Bat Mercoledì l'inaugurazione della sede Uil scuola Bat Un presidio territoriale a disposizione dei lavoratori del comparto
Anagrafe regionale per l'edilizia scolastica, giornate formative per i dirigenti Anagrafe regionale per l'edilizia scolastica, giornate formative per i dirigenti Gli enti locali potranno fornire proposte di intervento su una specifica piattaforma
© 2001-2023 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.