L'area patrimonio Asl Bt vince un premio nazionale sulle buone pratiche
L'area patrimonio Asl Bt vince un premio nazionale sulle buone pratiche
Attualità

L'area patrimonio Asl Bt vince un premio nazionale sulle buone pratiche

Riconoscimento assegnato da diverse associazioni di pazienti

Un premio assegnato dai pazienti, un premio che anche per questo dà lustro all'attività svolta dall'area patrimonio della Asl Bt, diretta dal dottor Giuseppe Nuzzolese.

In occasione della 17esima Giornata nazionale dell'incontinenza l'azienda sanitaria della sesta provincia pugliese ha ricevuto il Premio nazionale sulle buone pratiche - categoria "Stomie ed incontinenze", ex aequo con l'Asur Marche e l'Ulss 6 Euganea (Veneto).

La "Giornata nazionale dell'incontinenza", fortemente voluta dal ministero della salute ed istituita con direttiva del presidente del consiglio dei ministri del 10 maggio 2006, si svolge ogni anno il 28 giugno attraverso l'impegno di istituzioni ed associazioni di pazienti tra cui Fincopp (federazione italiana incontinenti e disfunzioni del pavimento pelvico), Favo (federazione italiana delle associazioni di volontariato in oncologia), Aistom (associazione italiana stomizzati), Wfipp (world federation of incontinence and pelvic problem), Faip (federazione delle associazioni italiane di persone con lesione al midollo spinale), Ailar (associazione italiana laringectomizzati) e Asbi (Associazione spina bifida Italia).

Il riconoscimento è stato ritirato dal dottor Giuseppe Mastrodomenico, responsabile dell'unità appalti, contratti e logistica: è stata premiata la scelta della Asl di fare un accordo quadro che consente al medico prescrittore di rispettare le esigenze del singolo paziente e di adeguare la scelta del dispositivo alle esigenze dell'utilizzatore finale.

«Ricevere un premio nazionale sulle buone pratiche in sanità è davvero significativo, oltre che gratificante, quando ad assegnarlo non sono solo le istituzioni preposte ma proprio le associazioni dei pazienti» ha spiegato il dottor Mastrodomenico. «Risulta sempre fondamentale mettere al centro di ogni attività il paziente, l'utente finale. La nostra attività amministrativa è sempre orientata a cercare di fornire il meglio sulla scorta delle valutazioni dei professionisti della sanità dell'Asl Bt».
  • Asl BT
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Sanità ai margini dei programmi elettorali, la denuncia della Ugl Salute Sanità ai margini dei programmi elettorali, la denuncia della Ugl Salute Il segretario nazionale, Giuliano: «La valorizzazione degli operatori deve essere una certezza non trattabile»
118, l'Asl Bt: «L'assetto delle postazioni resterà invariato» 118, l'Asl Bt: «L'assetto delle postazioni resterà invariato» L'esito del tavolo di confronto con i Sindaci dei dieci Comuni della Provincia
Servizio 118 internalizzato, Dimatteo: «Valorizziamo le professionalità» Servizio 118 internalizzato, Dimatteo: «Valorizziamo le professionalità» Le 18 postazioni della Bat affidate in house providing alla società Sanitaservice
Via alle procedure di internalizzazione del servizio 118 nella Bat Via alle procedure di internalizzazione del servizio 118 nella Bat Fials: «Si faccia presto per dare dignità lavorativa agli autisti del territorio»
Asl Bt, prorogati i contratti a tempo determinato in scadenza al 30 giugno Asl Bt, prorogati i contratti a tempo determinato in scadenza al 30 giugno La soddisfazione della Fials: «È un grande risultato»
Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno Somma e Di Liddo: «Si proceda alla stabilizzazione di tutto il personale a tempo determinato»
Portale Pugliasalute in manutenzione, come prenotare prestazioni specialistiche Portale Pugliasalute in manutenzione, come prenotare prestazioni specialistiche Tutti i canali attualmente attivi
Asl Bt, 71 infermieri assunti a tempo indeterminato Asl Bt, 71 infermieri assunti a tempo indeterminato Il direttore generale Dimatteo: «Tanti giovani tornano a lavorare nella loro provincia»
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.