marcia pace
marcia pace
Religioni

La cultura della cura come percorso di pace

Incontro diocesano di formazione e confronto

"La cultura della cura come percorso di pace", è questo il tema del momento di riflessione sul messaggio del Papa per la LIV giornata mondiale della pace, che le realtà associative della diocesi di Trani Barletta Bisceglie – Punti Pace Pax Christi Bisceglie e Corato, Azione Cattolica, Meic, Caritas, Ufficio diocesano Problemi sociali e del lavoro, giustizia e pace, salvaguardia del creato – hanno organizzato per lunedì 15 febbraio (alle ore 20, sulla piattaforma Google meet).

L'iniziativa, in continuità con quanto negli anni scorsi le suddette associazioni della città di Bisceglie organizzavano nel mese di gennaio, si svolgerà in modalità virtuale a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia. Proprio tale modalità, lungi dall'essere un limite, può rivelarsi una risorsa in quanto permette il coinvolgimento delle varie realtà associative a livello diocesano e non più solo cittadino.

All'incontro di presentazione del tema della Giornata mondiale della Pace interverranno don Tonio Dell'Olio, presidente della Pro Civitate Christiana e redattore di Mosaico di Pace, Gabriella Falcicchio, ricercatrice di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione dell'Università di Bari e referente regionale del Movimento Nonviolento, don Raffaele Sarno, direttore della Caritas diocesana, e un testimone, Camara Bangali (Gambia), che approfondiranno il tema della cura nella pandemia, in particolare, in relazione alle fragilità, mettendo in evidenza "l'importanza di prendersi cura gli uni degli altri e del creato, per costruire una società fondata su rapporti di fratellanza e debellare la cultura dell'indifferenza, dello scarto e dello scontro".

Modererà l'incontro Donatello Lorusso e concluderà la serata l'arcivescovo, mons. Leonardo D'Ascenzo.

Link per seguire l'incontro: https://meet.google.com/dbv-hifn-cie
  • Diocesi
Altri contenuti a tema
La "Festa Diocesana della Pace" in una speciale edizione online La "Festa Diocesana della Pace" in una speciale edizione online Con lo slogan “la pace fa notizia” l'Azione Cattolica si da appuntamento sui social
San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti: «Comunicazione autentica, a servizio della persona» San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti: «Comunicazione autentica, a servizio della persona» Dalle Diocesi di Trani e Andria una riflessione sul messaggio di Papa Francesco per la 55^ Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali
Mons. D'Ascenzo: «Riscopriamo il senso profondo del Natale» Mons. D'Ascenzo: «Riscopriamo il senso profondo del Natale» Gli auguri dell'Arcivescovo
Mons. D'Ascenzo scrive agli ammalati: «Uniti nella preghiera» Mons. D'Ascenzo scrive agli ammalati: «Uniti nella preghiera» La lettera di vicinanza e solidarietà dell'Arcivescovo
Storie del lockdown, disponibile il nuovo numero di "In Comunione" Storie del lockdown, disponibile il nuovo numero di "In Comunione" Online e nelle parrocchie il periodico ufficiale dell’Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie
Una esperienza nei luoghi dell'accoglienza per i seminaristi della diocesi Una esperienza nei luoghi dell'accoglienza per i seminaristi della diocesi Insieme all'Arcivescovo saranno ospiti della Casa di Accoglienza "S. Maria Goretti" di Andria
Paolo Spera sarà presto ordinato Diacono Paolo Spera sarà presto ordinato Diacono La celebrazione il 4 settembre per l'ordinazione degli accoliti Francesco Lattanzio, Matteo Losapio e Paolo Spera
Giornata mondiale del Malato, l'Arcivescovo D’Ascenzo: «Prendersi cura dei più deboli» Giornata mondiale del Malato, l'Arcivescovo D’Ascenzo: «Prendersi cura dei più deboli» «Auguro a coloro che sono segnati nel corpo e nello spirito della malattia, di sentire il ristoro della presenza di Gesù»
© 2001-2021 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.