Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Maxi operazione dei Carabinieri: 42 arresti e 64 denunce

Controlli finalizzati alla sicurezza stradale e reati vari

I Carabinieri dei comandi provinciali pugliesi, supportati dai Reparti Speciali dell'Arma e dalle unità cinofile, hanno condotto, nello scorso fine settimana, un servizio straordinario di controllo del territorio. Un imponente dispositivo finalizzato alla prevenzione e repressione di reati vari, alla salvaguardia della sicurezza dei cittadini ed alla prevenzione dell'incidentalità stradale, in particolare per arginare il fenomeno dei sinistri con conseguenze mortali, con l'ausilio di apparecchiature quali l'etilometro e l'autovelox. Tolleranza zero, quindi, per chi si è messo al volante ubriaco, per chi non ha indossato il casco, non ha allacciato le cinture di sicurezza, oppure, come ormai diventata una "moda", per chi usa il cellulare durante la guida.

Accurati controlli sono stati indirizzati nei pressi delle stazioni ferroviarie, di edifici abbandonati, sulle principali arterie stradali e presso aree di servizio. Pattuglie a piedi di militari, anche in abiti civili, hanno effettuato verifiche capillari davanti a chiese, piazze e monumenti, per bloccare eventuali scippatori e rapinatori.

L'impiego di oltre 1000 carabinieri, oltre ad unità cinofile, hanno consentito di raggiungere rilevanti e soddisfacenti risultati. In particolare sono state identificate 5751 persone e controllati 4798 veicoli; 314 le perquisizioni compiute, tra personali, veicolari e domiciliari; 573 sono state le contravvenzioni al codice della strada contestate, di cui 16 per mancato uso del casco e 118 quelle per i mancato uso delle cinture di sicurezza; 14 le persone fermate alla guida di veicoli sotto l'influenza dell'alcool e, ancora, 51 le persone sanzionate per uso del cellulare durante la guida, 19 le carte di circolazione e 39 le patenti di guida ritirate, mentre 33 gli auto/motoveicoli sequestrati e 15 quelli recuperati.

Contestualmente all'operazione, nell'ambito dell'ordinaria attività di prevenzione e repressione di reati vari, sono stati effettuati 42 arresti e 64 le denunce a piede libero, inoltre sono stati controllati oltre 2000 tra sottoposti agli arresti domiciliari ed a misure di prevenzione e di sicurezza con il sequestro di 9 armi da fuoco, 6 quelle bianche e 173 le munizioni.

Per quanto riguarda i controlli finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, quasi due i chilogrammi sequestrati, tra cocaina, eroina, hashish e marijuana. Infine 63 le persone segnalate alle Prefetture competenti come consumatrici di stupefacenti.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità La formazione nelle scuole è finalizzata a trasmettere il rispetto delle regole e delle persone
Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Un servizio a largo raggio con controlli a tappeto e perquisizioni per ricerca di armi e stupefacenti
Furti a San Ferdinando di Puglia: risponde il comandante dei Carabinieri Bat Furti a San Ferdinando di Puglia: risponde il comandante dei Carabinieri Bat Intervista al colonnello Massimiliano Galasso sul fenomeno dei furti di auto e nelle abitazioni negli ultimi mesi
A San Ferdinando riapre al pubblico la Stazione dei Carabinieri A San Ferdinando riapre al pubblico la Stazione dei Carabinieri Intervista al comandante provinciale Massimiliano Galasso
Spaccio in piazza Trieste, i Carabinieri arrestano un 19enne Spaccio in piazza Trieste, i Carabinieri arrestano un 19enne Rinvenuti oltre 65 grammi di sostanza stupefacente divisa tra marijuana e hashish
Cocaina in casa, arrestati due coniugi a San Ferdinando di Puglia Cocaina in casa, arrestati due coniugi a San Ferdinando di Puglia Sarebbero state immesse sul mercato quasi 600 dosi, per un giro d'affari di 12mila euro
Tentata rapina in posta, arrestata ragazza di San Ferdinando di Puglia Tentata rapina in posta, arrestata ragazza di San Ferdinando di Puglia La23enne ha minacciato con un coltellino un anziano nell'ufficio postale cittadino, ma i Carabinieri hanno sventato il peggio
Controlli ad ampio raggio su San Ferdinando di Puglia Controlli ad ampio raggio su San Ferdinando di Puglia Il resoconto dei controlli nel weekend da parte dei Carabinieri
© 2001-2024 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.