Incontro Pes Bat con Pentassuglia
Incontro Pes Bat con Pentassuglia
Territorio

Pnrr, Pes Bat invita i sindaci ad attivare tavolo partenariale per accesso ai fondi

"Opportunità per ridurre le disuguaglianze, migliorare i livelli occupazionali, accrescere i processi economici e sociali"

I rappresentanti del Pes Bat hanno inviato al presidente della provincia e ai dieci sindaci del territorio una richiesta di attivazione di un tavolo partenariale per l'accesso ai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

"Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ed il Piano Nazionale per gli Investimenti Complementari, sono formidabili opportunità per migliorare il Sistema Paese, ridurre le disuguaglianze, migliorare i livelli occupazionali, accrescere i processi economici e sociali attraverso un nuovo modello di sviluppo" - si legge nella nota trasmessa anche a Salvatore Puttilli.

"La Governance delineata dal Piano è definito nella legge 108/2021 e prevede espressamente la partecipazione degli attori economici e sociali, sia a livello nazionale che regionale e locale. Il protocollo firmato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con Cgil Cisl Uil (che si allega) , prevede che per gli enti locali i tavoli siano composti dal Sindaco, dalla struttura dirigenziale di riferimento e da un rappresentante di ciascuna parte sociale, e devono essere convocati con regolarità. Ai tavoli possono partecipare anche i rappresentanti delle amministrazioni centrali titolari di investimenti.

Dai dati diffusi dal Governo, apprendiamo di progetti presentati da Comuni del territorio ed ammessi a finanziamento, senza alcun coinvolgimento del partenariato sociale. Nelle prossime settimane sono previsti altri bandi ai quali potranno candidarsi le comunità locali. A tal fine, si chiede l'immediato attivazione del tavolo di confronto così come la legge ed i protocolli espressamente prevedono.

Per completezza si segnala che la Presidenza del Consiglio dei Ministri, con decreto del 7 dicembre, ha deliberato sull'adozione delle linee guida volte a favorire le pari opportunità di genere e generazionali, nonché l'inclusione lavorativa delle persone con disabilità nei contratti pubblici finanziati con risorse del PNRR e PNC. L'insieme delle regole che definiscono le scelte sulla partecipazione ai bandi ministeriali e l'incrocio con la costruzione dei principi nella definizione dei contratti pubblici finanziati dal PNRR e PNC, obbligano alla più celere costituzione del tavolo di confronto".
  • Pes Bat
Altri contenuti a tema
Il "Mosaico Timoteano", opera dell'artista Michele Todisco Il "Mosaico Timoteano", opera dell'artista Michele Todisco Da San Ferdinando di Puglia a Termoli per celebrare il vescovo santo
Tari 2021, ecco le scadenze Tari 2021, ecco le scadenze Com'è stato diviso il pagamento e come versare l'imposta
SP15, ok a lavori di ripristino asfalto e illuminazione SP15, ok a lavori di ripristino asfalto e illuminazione Dalla Provincia ci sono il progetto e i fondi, manca solo la gara d'appalto
Una facciata artistica per la Biblioteca comunale Una facciata artistica per la Biblioteca comunale Sono in fase di ultimazione i lavori all'interno
Gli aiuti erogati dal Comune in un anno di pandemia Gli aiuti erogati dal Comune in un anno di pandemia Camporeale: «Continueremo a sostenere famiglie e attività»
Next generation Bat, stretta nuova alleanza istituzionale Next generation Bat, stretta nuova alleanza istituzionale Pes, Sindaci, presidente Bat, consiglieri regionali e parlamentari del territorio condividono documento per lo sviluppo sociale, economico e ambientale della Bat
Criminalità, il Pes Bat: «Condizione di perenne incompiuta» Criminalità, il Pes Bat: «Condizione di perenne incompiuta» La riflessione a seguito della nota diffusa dal procuratore di Trani Renato Nitti
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.