ASL BAT
ASL BAT
Enti locali

Potenziamento rete ospedaliera, Asl Bt chiede alla Regione interventi su San Ferdinando di Puglia

Le richieste in merito all'attivazione delle strutture sanitarie territoriali con i fondi del Pnrr

La Direzione della Asl Bt ha avanzato alla Regione Puglia richieste relative al potenziamento della rete assistenziale di prossimità e in particolare all'attivazione delle strutture sanitarie territoriali con i fondi del Pnrr.

Nello specifico, si richiede di attivare:

- 9 case della comunità nei comuni di Andria, Barletta, Trani, Bisceglie, Canosa, Margherita di Savoia, San Ferdinando, Spinazzola e Trinitapoli;
- 7 ospedali di comunità nei comuni di Andria, Barletta, Trani, Margherita di Savoia, Minervino Murge, Spinazzola e Trinitapoli;
- 5 centri operativi di coordinamento territoriale: Andria, Barletta, Trani, Margherita di Savoia, Minervino Murge.

In merito al potenziamento della rete assistenziale di prossimità nel territorio provinciale, il 24 gennaio scorso Cgil, Cisl e Uil hanno inviato alla Asl Bat una richiesta di incontro finalizzata ad avviare una fase di confronto nell'ambito della cabina di regia per fare il punto sugli interventi finanziari dei fondi Pnrr e relativi bandi. Ma a più di un mese da quella missiva un incontro non c'è mai stato, nel frattempo è avvenuto anche il passaggio di consegne tra l'ex commissario straordinario Alessandro Delle Donne e l'attuale Direttrice generale Tiziana Dimatteo. Per tali ragioni, i sindacati confederali, insieme alle categorie del pubblico impiego e dei pensionati, hanno nei giorni scorsi reiterato la richiesta al vertice dell'azienda sanitaria.

"La necessità della convocazione del tavolo diventa rilevante – scrivono in sindacati – sia per le ragioni che già abbiamo espresso nella richiesta di incontro del 24 gennaio scorso, ma anche per le novità contenute nella delibera n. 134 del 15 febbraio scorso della Giunta regionale sulla programmazione degli investimenti a valere sulla missione 6, ai fini dell'adozione del piano di potenziamento e riorganizzazione della rete assistenziale territoriale. Delibera che, nel riprendere i principi generali indicati nella missione 6 del Pnrr e nel documento sui 'Modelli standard' per lo sviluppo dell'assistenza territoriale elaborato da Agenas, fa riferimento, tra le altre, a due condizioni che sono già maturate in questi mesi: le Asl pugliesi hanno inviato al Dipartimento regionale della salute, attraverso le loro direzioni strategiche, le proposte sulle reti di prossimità, senza riferimento alcuno; la programmazione regionale prevede 27 ospedali di comunità (31 gli obiettivi assegnati alla Regione Puglia), e solamente 2 per la Asl Bat, allocati presso i Pta di Minervino e Trani".

"Ancora una volta, dunque, le ragioni ed i fabbisogni di questo territorio vengono sottovalutati. Territorio già fortemente penalizzato sulla dimensione della sua rete ospedaliera e che continua a subire scelte regionali nel più totale silenzio delle rappresentanze istituzionali e politiche. L'attivazione del tavolo è, dunque, una necessità immediata e serve a pianificare il modello organizzativo che la Asl Bat intende darsi sulle reti di prossimità ma anche a correggere le scelte fortemente penalizzanti che si stanno proiettando sulla pelle dei cittadini di questa provincia", concludono i rappresentati di Cgil, Cisl e Uil Bat.
  • Asl BT
Altri contenuti a tema
Asl Bt, prorogati i contratti a tempo determinato in scadenza al 30 giugno Asl Bt, prorogati i contratti a tempo determinato in scadenza al 30 giugno La soddisfazione della Fials: «È un grande risultato»
Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno Somma e Di Liddo: «Si proceda alla stabilizzazione di tutto il personale a tempo determinato»
Asl Bt, 71 infermieri assunti a tempo indeterminato Asl Bt, 71 infermieri assunti a tempo indeterminato Il direttore generale Dimatteo: «Tanti giovani tornano a lavorare nella loro provincia»
Campagna vaccinale, i dati aggiornati nella Bat Campagna vaccinale, i dati aggiornati nella Bat Il 61% dei cittadini sanferdinandesi ha ricevuto anche la terza dose
Questione Sanitaservice, incontro Cgil-Asl Bt Questione Sanitaservice, incontro Cgil-Asl Bt L'azienda e l'organizzazione sindacale si sono ripromesse un confronto serrato a cadenza mensile per affrontare le diverse problematiche
Manifestazione della Cgil davanti alla sede della Asl Manifestazione della Cgil davanti alla sede della Asl Ileana Remini: «Gli impegni non possono essere disattesi, servono risposte certe subito»
Prosegue il giro di incontri e sopralluoghi delle strutture sanitarie territoriali della Asl Bt Prosegue il giro di incontri e sopralluoghi delle strutture sanitarie territoriali della Asl Bt La Direzione intende potenziare la struttura che serve oltre Margherita anche Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia
Giornata mondiale dell'asma, visite gratuite pediatriche nella Bat Giornata mondiale dell'asma, visite gratuite pediatriche nella Bat Le attività ambulatoriali saranno svolte nei reparti dei tre ospedali del territorio. Date e orari
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.