Voto
Voto
Territorio

Referendum costituzionale del 29 marzo: gli elettori residenti all’estero potranno votare per corrispondenza

Le istruzioni della Prefettura di Barletta-Andria-Trani

Con riferimento al referendum costituzionale ex art. 138 della Costituzione per l'approvazione del testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", si comunica che gli elettori italiani residenti all'estero potranno votare per corrispondenza.

La normativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza da parte di tali elettori (i cui nominativi vengono inseriti d'ufficio nell'elenco degli elettori residenti all'estero), fa comunque salva la possibilità di votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione da esercitare in occasione di ogni consultazione popolare e valida limitatamente ad essa.

In particolare, il diritto di optare per il voto in Italia, deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo all'indizione del referendum e cioè entro il prossimo 8 febbraio.

L'opzione dovrà pervenire entro tale termine all'Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell'elettore e potrà essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.
Qualora l'opzione venga inviata per posta, l'elettore ha l'onere di accertarne la ricezione, da parte dell'Ufficio consolare, entro il termine prescritto.

Per ulteriori informazioni si rimanda all'apposita Circolare del Ministero dell'Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali – Direzione Centrale per i Servizi Elettorali, pubblicata sul portale della Prefettura di Barletta Andria Trani, al seguente link http://www.prefettura.it/barlettaandriatrani/contenuti/Circolari_e_modulistica-8392723.htm
  • Elezioni
Altri contenuti a tema
Speciale elezioni europee 2019, tutti i candidati della circoscrizione Sud Speciale elezioni europee 2019, tutti i candidati della circoscrizione Sud Si vota domenica 26 maggio alle 7 alle 23: la guida al voto
Elezioni provinciali, si va alle urne il prossimo 31 ottobre Elezioni provinciali, si va alle urne il prossimo 31 ottobre La consultazione sarà aperta ai sindaci e ai componenti dei consigli comunali delle dieci città del territorio
Speciale elezioni politiche 2018 Speciale elezioni politiche 2018 Ecco i risultati di San Ferdinando
Elezioni politiche: alle urne a San Ferdinando il 66,81% degli aventi diritto Elezioni politiche: alle urne a San Ferdinando il 66,81% degli aventi diritto Urne chiuse alle 23, operazioni di spoglio in corso. Primi exit poll M5S in vantaggio
Elezioni Politiche, l'affluenza alle ore 19 Elezioni Politiche, l'affluenza alle ore 19 Meno della metà degli aventi diritto al voto si è recato alle urne
Elezioni politiche, i dati dell'affluenza Elezioni politiche, i dati dell'affluenza Urne aperte fino alle 23
Speciale elezioni politiche 2018, i risultati in diretta dal network Viva Speciale elezioni politiche 2018, i risultati in diretta dal network Viva Aggiornamenti in tempo reale dai collegi delle province di Bari e Barletta-Andria-Trani
Elezioni, seggi aperti dalle 7 alle 23: ecco come si vota Elezioni, seggi aperti dalle 7 alle 23: ecco come si vota A San Ferdinando 10.763 gli aventi diritto per Camera, meno per il Senato. 14 le sezioni
© 2001-2020 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.