Scuola
Scuola
Scuola e Lavoro

Sciopero nazionale del comparto scolastico, prevista un'alta adesione

Possibili disagi anche negli istituti di San Ferdinando

Giornata di sciopero per il mondo della scuola in tutta Italia, lunedì 30 maggio. Le sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil, Snals, Gilda e Anief scenderanno in piazza a Roma per una mobilitazione nazionale, con il previsto arrivo di un centinaio di pullman da tutta Italia. Gli organizzatori attendono un'alta partecipazione alla protesta.

Molteplici le ragioni alla base dello sciopero: rinnovi contrattuali, formazione dei docenti, problematiche relative al personale precario.

«Nel 2021 è stato sottoscritto un patto tra ministero e sindacati nel quale il Governo aveva assunto una serie di impegni a cui non ha dato seguito, decidendo al contrario di procedere con decisioni unilaterali e non condivise, quali ad esempio il reclutamento del personale; l'azione dell'esecutivo invade pesantemente il campo della contrattazione» è quanto sostenuto dai referenti delle organizzazioni.

«Il Governo non ha alcuna intenzione di venire incontro alle richieste delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola e di conseguenza di migliorare il servizio e l'offerta formativa dedicata alle famiglie. Il 30 maggio quindi sarà sciopero generale della scuola pubblica per valorizzare il lavoro delle persone, mettere in sicurezza le scuole, colmare squilibri e divari territoriali, ridurre il numero di alunni per classe».

Considerato l'ampio numero di adesioni previste, è probabile che anche negli istituti di San Ferdinando di Puglia si registrino disservizi rispetto al programmato svolgimento della giornata scolastica.
  • Scuola
  • sciopero
Altri contenuti a tema
«Determinante la presenza degli psicologi a scuola» «Determinante la presenza degli psicologi a scuola» Il presidente dell'ordine pugliese Gesualdo agli studenti: «Non abbiate paura di chiedere aiuto»
Valentino Di Stolfo nuovo dirigente del comprensivo "Giovanni XXIII" Valentino Di Stolfo nuovo dirigente del comprensivo "Giovanni XXIII" 65 anni, vanta una notevole esperienza nella gestione degli istituti scolastici del territorio
Annetta Lamacchia alla guida dell'istituto "De Amicis" Annetta Lamacchia alla guida dell'istituto "De Amicis" Subentra a Vincenza Bruscelli
Scuola, in arrivo una nuova stangata per le famiglie Scuola, in arrivo una nuova stangata per le famiglie Il caro energia e materie prime ha fatto impennare anche i prezzi del corredo scolastico
Scuola, docenti precari e presidi part-time: Uil lancia l'allarme Scuola, docenti precari e presidi part-time: Uil lancia l'allarme «Com'è possibile affrontare con serenità il nuovo anno?»
Scuola, docenti no vax tornano in classe Scuola, docenti no vax tornano in classe Tutto il personale senza somministrazioni anti-Covid potrà riprendere il servizio
Scuola, stabilite le misure anti-Covid per il rientro: i dettagli Scuola, stabilite le misure anti-Covid per il rientro: i dettagli Ecco come studenti, docenti e personale Ata cominceranno il nuovo anno. Novità sulle mascherine
Maturità, Puglia seconda regione d'Italia per numero di 100 e lode Maturità, Puglia seconda regione d'Italia per numero di 100 e lode Il 99,9% degli studenti ammessi all'esame ha superato la prova
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.