Alessandro Andrei
Alessandro Andrei
Territorio

Sicurezza e contrasto alla criminalità, intervista al Colonnello Andrei

Approfondimento con il comandante provinciale dei carabinieri sulla situazione nella Bat

Il Colonnello Alessandro Andrei, dal 19 settembre 2020, ha assunto la guida del Comando provinciale Bat dei carabinieri.

L'istituzione di questo presidio a Trani ha portato delle novità dal punto di vista organizzativo, al fine di rendere maggiormente significativa la presenza dell'Arma nella sesta provincia pugliese. La stazione carabinieri di Canosa di Puglia è passata sotto la giurisdizione della Compagnia di Andria, mentre la Compagnia di Barletta ha rilevato da Foggia il coordinamento delle stazioni di Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli.

Il comandante Alessandro Andrei, di origine toscane, è laureato in giurisprudenza e scienze della sicurezza interna ed esterna. Ha iniziato la sua carriera frequentando l'Accademia militare di Modena, per essere impiegato quale primo incarico, dopo il conseguimento del grado di Tenente, come comandante di plotone della scuola di brigadieri di Vicenza.

Dal 2001 al 2004, ha comandato il nucleo operativo della Compagnia Roma-Parioli, quindi, con il grado di Capitano, dal 2004 al 2007, la Compagnia di Sanremo (Imperia) e, dal 2007 al 2011, quella di Giugliano (Napoli). È approdato quindi al Comando generale dei carabinieri dove, fino a tutto il 2015, ha ricoperto gli incarichi di addetto e capo sezione dell'ufficio personale ufficiali, proseguendo sempre quale capo sezione, nel 2016, dell'ufficio condizione generale del personale e, dal 2017 al 2020, in seno all'ufficio legislazione e affari parlamentari.

Lo abbiamo incontrato per una intervista esclusiva con Viva Network, dialogando con lui sui principali temi legati all'attività di controllo e prevenzione sul territorio della sesta provincia pugliese.

  • Carabinieri
  • Carabinieri Bat
  • Comando provinciale Carabinieri
Altri contenuti a tema
A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità La formazione nelle scuole è finalizzata a trasmettere il rispetto delle regole e delle persone
Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Un servizio a largo raggio con controlli a tappeto e perquisizioni per ricerca di armi e stupefacenti
Furti a San Ferdinando di Puglia: risponde il comandante dei Carabinieri Bat Furti a San Ferdinando di Puglia: risponde il comandante dei Carabinieri Bat Intervista al colonnello Massimiliano Galasso sul fenomeno dei furti di auto e nelle abitazioni negli ultimi mesi
A San Ferdinando riapre al pubblico la Stazione dei Carabinieri A San Ferdinando riapre al pubblico la Stazione dei Carabinieri Intervista al comandante provinciale Massimiliano Galasso
Spaccio in piazza Trieste, i Carabinieri arrestano un 19enne Spaccio in piazza Trieste, i Carabinieri arrestano un 19enne Rinvenuti oltre 65 grammi di sostanza stupefacente divisa tra marijuana e hashish
Cocaina in casa, arrestati due coniugi a San Ferdinando di Puglia Cocaina in casa, arrestati due coniugi a San Ferdinando di Puglia Sarebbero state immesse sul mercato quasi 600 dosi, per un giro d'affari di 12mila euro
Tentata rapina in posta, arrestata ragazza di San Ferdinando di Puglia Tentata rapina in posta, arrestata ragazza di San Ferdinando di Puglia La23enne ha minacciato con un coltellino un anziano nell'ufficio postale cittadino, ma i Carabinieri hanno sventato il peggio
Controlli ad ampio raggio su San Ferdinando di Puglia Controlli ad ampio raggio su San Ferdinando di Puglia Il resoconto dei controlli nel weekend da parte dei Carabinieri
© 2001-2024 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.