Vaccino Anticovid
Vaccino Anticovid
Territorio

Coronavirus, il vaccino arriva nella BAT. «Giornata memorabile»

Lopalco: «È l'inizio della fine»

"Evviva!". Con questa esclamazione spontanea della dottoressa Lidia Dalfino è iniziato alle 9.27 il V-Day in Puglia. Nel Policlinico di Bari, la dirigente medico della rianimazione covid è stata la prima a ricevere il vaccino prodotto dalla Pfizer. Dopo di lei è toccato ad altre due donne: a un medico specializzando, la barlettana Lucilla Crudele, ed una infermiera. "Finalmente è arrivato questo momento, è davvero un grandissimo sollievo" ha detto la dott.ssa Dalfino. "Io, come tutti coloro che lavorano in area covid - ha aggiunto - sono straconvinta che questo sia un giorno di svolta. La speranza è che lo comprendano tutti e che si aderisca in massa a questa campagna vaccinale".

Lopalco: «È l'inizio della fine»

"È solo l'inizio, però è un inizio importante - ha commentato con soddisfazione l'assessore regionale alla Salute, Pier Luigi Lopalco -. È una giornata simbolica perché la lotta a questo virus è partita contemporaneamente in tutta Europa, in tutta Italia e in tutte le province pugliesi. Oggi è anche per noi una giornata di test per verificare il funzionamento della macchina organizzativa della campagna vaccinale. La prima fase vera e propria inizierà nei prossimi giorni, man mano che arriveranno i quantitativi di vaccino necessari per vaccinare le prime 95mila persone in Puglia, operatori sanitari ed ospiti delle Rsa. Fino ad ora abbiamo una adesione molto buona, con 50mila persone già registrate sul nostro sito ma ricordiamo agli aventi diritto che fino alla fine dell'anno continueremo a prendere adesioni".

"Oggi - ha detto il direttore del Dipartimento Salute della Regione Puglia, Vito Montanaro - è il primo giorno, è solo dimostrativo, perché somministriamo 505 dosi, ma a partire dai primi giorni di gennaio, saranno somministrate in Puglia 95mila dosi".
Dal Policlinico di Bari questa mattina sono partite sei auto, una per ogni provincia pugliese, per la consegna delle dosi.

Il vaccino arriva nella BAT

Alle ore 10, con circa un'ora di ritardo sulla tabella di marcia sono giunti da Bari, in viale Trentino ad Andria, le attese prime 80 dosi destinate alle dieci città di competenza della Asl Bt. I vertici della Direzione generale e sanitaria della Asl Bt erano presenti con il Direttore del Dipartimento di Prevenzione, il dottor Riccardo Matera, uno dei tre sanitari che saranno vaccinati per primi nella provincia Barletta Andria Trani. Con lui anche la collega Stefania Menolascina (Dirigente Medico Sisp Andria) e Danny Sivo (Coordinatore Medici di Lavoro).
E' toccato poi ad altro personale del Dipartimento di prevenzione della Asl della sede di Andria. Successivamente, le vaccinazioni sono sono proseguite al Covid Hospital di Bisceglie, al servizio 118, all'Opera Don Uva di Bisceglie, ai medici di medicina generale ed al personale in servizio delle Usca.

Delle Donne: «Grazie a chi ha consentito di arrivare a questo punto»

«Una giornata importantissima per tutti noi, un raggio di sole malgrado la giornata piovosa. Un punto di svolta per questo 2020 che ci ha visto in grave affaticamento nella battaglia contro il covid 19», ha dichiarato il direttore generale della Asl Bt, Alessandro Delle Donne. «Un grazie sentito a quanti hanno permesso di arrivare a questo punto, alla preparazione di questo vaccino».
«Da qui alle prossime settimane proseguiremo questa campagna vaccinale con gli operatori sanitari sia delle strutture sanitari pubbliche che private», ha aggiunto il Direttore del Dipartimento di Prevenzione, Riccardo Matera. «Sono certo che ci sarà una grande adesione a questo strumento importantissimo al contrasto del Covid 19».
  • Vaccino Anticovid
Altri contenuti a tema
Vaccinazioni anticovid nelle aziende, sottoscritto Protocollo d'Intesa Vaccinazioni anticovid nelle aziende, sottoscritto Protocollo d'Intesa Emiliano, Lopalco e Montanaro: "Vaccinazioni aziendali dopo aver messo in sicurezza fragili e over 60"
Vaccino anti-Covid per over 50, ecco come prenotarsi Vaccino anti-Covid per over 50, ecco come prenotarsi Aggiornato il Piano Strategico Regionale per la vaccinazione anti-Covid
Vaccino, San Ferdinando anticipa a domenica le prime dosi spostate a maggio Vaccino, San Ferdinando anticipa a domenica le prime dosi spostate a maggio La riprogrammazione delle vaccinazioni
Vaccino anti-Covid, Figliuolo: «Dal 10 maggio prenotazioni per over 50» Vaccino anti-Covid, Figliuolo: «Dal 10 maggio prenotazioni per over 50» L'apertura legata al "buon andamento della campagna di somministrazione delle categorie prioritarie, over 80 e fragili"
Vaccini, a San Ferdinando anticipate le prenotazioni del 18 maggio Vaccini, a San Ferdinando anticipate le prenotazioni del 18 maggio Saranno richiamati i nati nel 1949/50/51 a cui era stata posticipata la data di somministrazione
Vaccini, Delvecchio: «Massima responsabilità da parte di tutti» Vaccini, Delvecchio: «Massima responsabilità da parte di tutti» Il presidente dell'ordine dei medici della BAT chiede unità di intenti
Campagna vaccinale, così la Puglia programma le attività Campagna vaccinale, così la Puglia programma le attività Le indicazioni operative trasmesse alle Asl da Lopalco e Montanaro
Mancano le dosi, nuove vaccinazioni sospese sino al 7 maggio Mancano le dosi, nuove vaccinazioni sospese sino al 7 maggio Saranno garantite le somministrazioni di seconde dosi Pfizer
© 2001-2021 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.