Corpus Domini
Corpus Domini
Religioni

Corpus Domini, le parrocchie tornano ad unirsi

Don Mimmo Marrone: "È il segno del sacramento di unità"

Domenica, 6 giugno, è stata celebrata la solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo in Piazza della Costituzione, seguita da un breve momento di Adorazione Eucaristica.

Dall'inizio della Pandemia finalmente tale solennità è stata celebrata in maniera unitaria coinvolgendo tutte e tre le parrocchie di San Ferdinando di Puglia.

A tal proposito abbiamo intervistato Don Mimmo Marrone, parroco della Chiesa Madre (Parrocchia San Ferdinando Re) , che ha concelebrato la messa.

Gli abbiamo posto alcune domande.

Cosa rappresenta la festa del Corpus Domini per i fedeli?

"La festa del Corpus Domini o meglio detta solennità del Corpo e Sangue di Cristo, affonda le radici nel Medioevo. Quando a motivo di uomini di chiesa e teologi si cominciò a dubitare della presenza reale di Gesù nel corpo, anima, divinità nel Sacramento dell'Eucarestia, la Chiesa ritenne di enfatizzare e solennizzare un momento di Fede esterna per rafforzare la consapevolezza nei fedeli della presenza reale di Gesù nel Santissimo Sacramento dell'Eucaristia. Si tratta quindi, di un momento di testimonianza e di Fede pubblica della presenza di Gesù nell' Eucaristia."

Quanto può essere importante tale celebrazione in questo periodo di Pandemia?

"Il sol fatto che le tre comunità parrocchiali possano riunirsi è già il segno di un' unità di Fede, di Speranza e di carità nel segno dell'Eucaristia, che è appunto il Sacramento dell'unità."

Pensa che l'assenza della Processione Eucaristica risulti lesivo per i fedeli?

"I fedeli, tutta la Chiesa e noi presbiteri stiamo avvertendo un senso di deprivazione a motivo di questa condizione di emergenza sanitaria. Una deprivazione che ci impedisce di svolgere nella pienezza i riti dei diversi momenti di Fede. Però la stessa deprivazione ce la motiviamo anche come un'espressione di attenzione alla salute pubblica, che è un bene fondamentale per gli esseri umani e che la stessa Fede ci ricorda deve essere salvaguardata. Il quinto comandamento che dice di non uccidere, comporta anche l'attenzione alla salvaguardia della salute propria e altrui. Per cui non c'è nessuna contrapposizione tra le indicazioni che ci vengono date per la Pandemia e le esigenze della Fede. Sono realtà che si integrano."
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG
  • Chiesa cattolica
Altri contenuti a tema
Chiesa cittadina, nuovi incarichi per sacerdoti e seminaristi Chiesa cittadina, nuovi incarichi per sacerdoti e seminaristi Lo ha reso noto la diocesi in una nota
1 In diretta sul network Viva la Festa dei Santi Medici di Bitonto In diretta sul network Viva la Festa dei Santi Medici di Bitonto Due collegamenti per vivere dal vivo i momenti più suggestivi della processione
Incontro sulla fratellanza: religioni, pace e convivenza umana Incontro sulla fratellanza: religioni, pace e convivenza umana A San Ferdinando di Puglia
1 Il seminarista Paolo Spera diventa accolito Il seminarista Paolo Spera diventa accolito Il ministero sarà conferito nella celebrazione di domenica
A San Ferdinando di Puglia una mostra biblica A San Ferdinando di Puglia una mostra biblica La illustra don Mimmo Marrone
«Su la schiena, o mia San Ferdinando di Puglia» «Su la schiena, o mia San Ferdinando di Puglia» La lettera aperta di San Ferdinando ai cittadini di san Ferdinando di Puglia
3 Mezzo secolo di sacerdozio per Padre Raffaele Angelo Tosto Mezzo secolo di sacerdozio per Padre Raffaele Angelo Tosto Il 29 giugno una celebrazione eucaristica per celebrare la ricorrenza
Domenica l'inaugurazione del cortile dell'Oratorio del Sacro Cuore Domenica l'inaugurazione del cortile dell'Oratorio del Sacro Cuore Per l'occasione, presente in città l'arcivescovo Mons. D'Ascenzio
© 2001-2021 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.