Corso Principale
Corso Principale
Turismo

Il Gal Daunofantino cerca idee per il turismo a San Ferdinando

Un avviso pubblico per promuovere e commercializzare pacchetti turistici

Raccordare le realtà imprenditoriali e mettere in rete le eccellenze del territorio per rendere efficace la promo-commercializzazione della destinazione turistica. Il GAL Daunofantino comunica che la Regione Puglia, nell'ambito del PSR 2014-2020 (Sotto Misura 16.3.2 "Creazione di nuove forme di cooperazione per sviluppo e/o commercializzazione di servizi turistici"), ha pubblicato un Avviso Pubblico per finanziare la progettazione, la promozione e la commercializzazione di pacchetti turistici enogastronomici, culturali e del turismo lento promossi da reti turistiche. Un bando che rappresenta un'ottima opportunità per tutte le imprese locali interessate ad organizzare un valido sistema di offerta turistica integrata nazionale ed internazionale.

Pertanto, il GAL Daunofantino ha avviato una ricerca di microimprese che vogliano aderire al costituendo partenariato e con sede nei Comuni di Manfredonia, Zapponeta, Margherita di Savoia, Barletta, San Ferdinando di Puglia, Trinitapoli. Per l'adesione al progetto è necessario inviare la scheda allegata alla presente comunicazione alla mail press@galdaunofantino.it entro e non oltre venerdì 30 giugno 2017.

Finalità del bando: progettazione, realizzazione e promozione di pacchetti turistici Le imprese aderenti devono essere esclusivamente microimprese (meno di 10 persone occupate e che realizza un fatturato annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di euro).

Di seguito, a titolo esemplificativo e non esaustivo, elenco di tipologie di partner candidabili:
- Aziende agricole, az. Agrituristiche, fattorie sociali, masserie didattiche;
- Strutture di ricettività turistiche (b&b, affittacamere, residence, casa vacanze, attività di ristorazione, etc.);
- Guide turistiche iscritte all'elenco regionale ed Associazioni che erogano servizi turistici iscritti alla CCIAA ed in possesso di P. IVA.

I segmenti che il Gal Daunofantino intende sviluppare sono: enogastronomico (con lo scopo di attuare una promozione turistica delle specifiche aree rurali che valorizzino, nel contempo, anche i prodotti tipici della enogastronomia regionale) e slow travel (itinerari che si sviluppano in ambito rurale e che siano percorribili con mezzi di trasporto alternativi finalizzati alla valorizzazione del patrimonio naturalistico regionale; es. pacchetti cicloturistici, pacchetti trekking, pacchetti turismo equestre ecc.). Contributo a fondo perduto 100%.
  • gal daunofantino
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Cresce l'agriturismo in Puglia ma nella Bat le strutture sono solo 28 Cresce l'agriturismo in Puglia ma nella Bat le strutture sono solo 28 Sono 850 mila le presenze annue registrate nelle aziende pugliesi, secondo Coldiretti/Terranostra Puglia
Ognissanti, Puglia: con le temperature primaverili boom di presenze negli agriturismi Ognissanti, Puglia: con le temperature primaverili boom di presenze negli agriturismi Aumentata anche la richiesta di pernottamento e di attività ricreative per trascorrere i 2/3 giorni
Gal Daunofantino, Mennea: «Troppe nebbie sull’uso dei fondi, attendo risposte» Gal Daunofantino, Mennea: «Troppe nebbie sull’uso dei fondi, attendo risposte» Il problema sollevato dal consigliere regionale del Partito Democratico
1 Dal restauro dell’ex Dogana Vecchia nasce Dogana Resort Dal restauro dell’ex Dogana Vecchia nasce Dogana Resort Accoglienza di prestigio per turisti italiani e stranieri sul mare di Molfetta
"Territoriamo", il nuovo progetto turistico a Margherita di Savoia "Territoriamo", il nuovo progetto turistico a Margherita di Savoia Ideato da ragazzi che vogliono far conoscere il territorio
Sulla Murgia è tempo di P-assaggi Sulla Murgia è tempo di P-assaggi Un weekend del gusto tra Passi, Paesaggi e Assaggi
Turismo, la BAT cresce leggermente ma è flop per San Ferdinando di Puglia Turismo, la BAT cresce leggermente ma è flop per San Ferdinando di Puglia Segnali di rallentamento a livello provinciale
Turismo, in Puglia boom di visite nel 2017 Turismo, in Puglia boom di visite nel 2017 L'assessore regionale Capone traccia un bilancio dell'anno trascorso
© 2001-2020 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.