Michele Lamacchia
Michele Lamacchia
Politica

Lamacchia punzecchia "Orizzonti": «Qual è il suo reale peso elettorale?»

L'analisi post voto dell'ex Sindaco si concentra sul risultato dei candidati del gruppo all'interno della lista "Città Futura"

«C'è chi ritiene che con la continua narrazione possa cambiare la realtà. Le elezioni amministrative si sono concluse e sono state vinte dalla lista Città Futura. Pensare che continuare a narrare che le abbia vinte Orizzonti, sia sufficiente a cambiare la realtà dei fatti, dei numeri e della politica». Queste le parole con le quali Michele Lamacchia, già Sindaco di San Ferdinando di Puglia, ha avviato un'analisi sul risultato del voto concentrandosi sull'associazione "Orizzonti", espressione del gruppo guidato da un altro ex primo cittadino, il professor Carmine Gissi.

«I due rappresentanti di Orizzonti hanno ricevuto, rispettivamente, 172 e 462 voti» ha evidenziato, riferendosi rispettivamente ad Andrea Patruno e Cinzia Petrignano. «Considerando che era possibile esprimere due voti di preferenza a candidati di diverso genere e che i due di Orizzonti andavano in accoppiata, questo risultato, notevolmente discrasico, stimola una domanda: qual è la consistenza numerica dell'elettorato di riferimento di Orizzonti? Se è di 462 voti significa che non ha molto apprezzato la candidatura maschile; se è di 172 significa che qualche altro gruppo ha votato per la candidata femminile. E comunque quando l'associazione Orizzonti ha scelto di partecipare da sola alla consultazione elettorale comunale non ha raccolto voti sufficienti ad eleggere un proprio rappresentante» ha aggiunto Lamacchia.

«Se invece la asserita vittoria sia dovuta al peso, come riferito da qualche oratore (i voti si pesano!), non ricordo che nei seggi ci fossero delle bilance e non ho visto pubblicati risultati elettorali con la variabile peso. C'è da aggiungere che l'elezione del rappresentante maschile, formalmente legittima, si è giovata della omonimia di due candidati di Città Futura che si sono visti annullare diversi voti espressi solo con il cognome» è l'opinione dell'esponente del Partito Democratico.

«L'associazione Orizzonti condivide la scelta degli assessori con il massacro delle legittime aspettative delle donne che non possono essere mitigate dalla elezione di un Sindaco donna? L'associazione Orizzonti condivide le linee programmatiche e di mandato approvate dalla Giunta e dal consiglio? Sono là contenute le idee ed i programmi degli uomini e delle donne che compongono l'associazione Orizzonti?» ha incalzato Lamacchia.

«La vita politica e amministrativa degli ultimi 50 anni della nostra città è nota. C'è chi ha sempre avuto il consenso del popolo della sinistra e chi, democraticamente sconfitto, ha preferito abbandonare il campo. I lunghi anni di amministrazione della sinistra a San Ferdinando di Puglia non sono un accidente della storia ma il risultato di un consenso liberamente espresso dai cittadini» ha osservato l'ex Sindaco.

«Disconoscere o rinnegare quanto si è fatto, anche con la propria partecipazione, non serve a riciclarsi ma solo ad offendere la propria storia. Ora avete responsabilità amministrative: spero, nell'interesse dei cittadini, che riusciate a fare meglio di quanto realizzato finora. Ho scelto liberamente di non candidarmi e di dare una mano alla costruzione di una nuova classe dirigente del partito in cui ho sempre militato e continuare a lottare contro il trasformismo, sotto qualsiasi veste si manifesti» ha concluso Michele Lamacchia.
  • Michele Lamacchia
  • Orizzonti
Altri contenuti a tema
Domenica comizio del gruppo "Progressisti e democratici" Domenica comizio del gruppo "Progressisti e democratici" Previsti gli interventi dell'ex Sindaco Lamacchia e del consigliere comunale Scaringi
Comunali, il Pd lancia la candidatura di Maria Riccarda Scaringi Comunali, il Pd lancia la candidatura di Maria Riccarda Scaringi Giovedì un incontro sui temi del Pnrr con la parlamentare Paola De Micheli
Elezioni amministrative, quanti candidati? Elezioni amministrative, quanti candidati? Tre, forse quattro, gli aspiranti alla poltrona di primo cittadino
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.