Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

​Rapine, estorsione e porto d'armi: arresto per due fratelli

Operazione dei Carabinieri. Commercianti come dei “Bancomat”

Due provvedimenti di custodia cautelare in carcere emanati dal gip del Tribunale di Foggia con l'accusa di rapina, porto e detenzione abusiva di armi, ricettazione, oltre all'estorsione aggravata e continua per aver costretto un minorenne a consegnare loro futili somme di denaro. Il copione utilizzato dai fratelli sanferdinandesi Bernardino e Claudio D'Ascoli di 32 e 30 anni è sempre lo stesso: irrompevano a volto coperto, minacciavano i presenti e con una pistola ed estorcevano denaro. In questo modo fra gennaio e marzo hanno rapinato l'ufficio postale, una pizzeria e un circolo privato per un bottino di circa 1000 euro. Dalle indagini, basate su intercettazioni e rilievi di scientifica eseguiti da RIS di Roma, dell'operazione "Bancomat", così definita dagli investigatori perché i titolari delle attività di San Ferdinando erano diventati dei veri erogatori di soldi, è emerso che in un'occasione la vittima è stata fatta inginocchiare davanti al figlio minorenne, il quale era minacciato con una pistola per costringere la mamma a consegnare loro il denaro.

I Carabinieri durante le indagini hanno ritrovato in un'auto 2 guanti, 1 pistola calibro7,65 con i numeri di matricola limitati e dei guanti. Il più piccolo dei due fratelli, Claudio D'Ascoli, è stato già arrestato dai Carabinieri lo scorso 9 marzo per aver tentato 2 rapine a distanza di pochi minuti, prima in una gioielleria poi in una farmacia, sventate a causa della reazione delle vittime.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Visita del Generale Del Monaco alla Stazione Carabinieri di San Ferdinando di Puglia Visita del Generale Del Monaco alla Stazione Carabinieri di San Ferdinando di Puglia Visita nella Bat da parte del Generale dei Carabinieri Comandante della Legione Puglia
Controlli dei Carabinieri nella Bat, sanzione per un circolo privato di San Ferdinando di Puglia Controlli dei Carabinieri nella Bat, sanzione per un circolo privato di San Ferdinando di Puglia Scattato il sequestro di sette PC a disposizione del pubblico per giocare
Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Arrestati due soggetti dopo la scoperta di targhe rubate, centraline e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato
Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Le attività sono volte al contrasto delle violazioni del Codice della strada e del traffico di stupefacenti
A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità La formazione nelle scuole è finalizzata a trasmettere il rispetto delle regole e delle persone
Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Un servizio a largo raggio con controlli a tappeto e perquisizioni per ricerca di armi e stupefacenti
Furti a San Ferdinando di Puglia: risponde il comandante dei Carabinieri Bat Furti a San Ferdinando di Puglia: risponde il comandante dei Carabinieri Bat Intervista al colonnello Massimiliano Galasso sul fenomeno dei furti di auto e nelle abitazioni negli ultimi mesi
A San Ferdinando riapre al pubblico la Stazione dei Carabinieri A San Ferdinando riapre al pubblico la Stazione dei Carabinieri Intervista al comandante provinciale Massimiliano Galasso
© 2001-2024 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.