Covid
Covid
Attualità

Emergenza Covid, tante le novità: cosa cambia dall'1 aprile

Niente più colori delle regioni e graduale superamento del Green pass

L'1 aprile segna un importante cambio di fase in tutta Italia: è ufficialmente terminato lo stato di emergenza che era in vigore da più di due anni a causa della pandemia. Era il 31 gennaio 2020 quando il Consiglio dei Ministri deliberava lo stato di allerta per un virus che in quel momento rappresentava una novità in tutto il mondo e che ora è diventato parte della nuova normalità gradualmente raggiunta dopo tante fasi alterne tra allentamenti e nuove restrizioni.

Il 31 marzo 2022 ha rappresentato la data limite dell'emergenza sanitaria da Covid-19 infatti il decreto-legge n. 24 del 24 marzo prevede una serie novità che valgono da ora:
  • la fine del sistema di zone colorate
  • il graduale superamento del Green pass (Certificazione verde Covid-19)
  • eliminazione della quarantena da contatto stretto.
Mascherine
Fino al 30 aprile è necessaria la mascherina nei luoghi al chiuso, fatta eccezione per chi svolge attività sportiva, i minori di sei anni, le persone con patologie incompatibili con l'uso continuativo della mascherina e i contesti che garantiscono l'isolamento da persone non conviventi

Fino al 30 aprile è obbligatoria la mascherina FFP2:
  • sui mezzi di trasporto pubblici
  • spettacoli ed eventi aperti al pubblico sia al chiuso che all'aperto.
Quarantena
Resta in vigore l'isolamento per le persone positive, mentre cade l'obbligo di quarantena per i contatti stretti. In questo caso è infatti prevista l'autosorveglianza con obbligo di FFP2 per 10 giorni e test alla prima comparsa dei sintomi.

Scuola
  • La didattica digitale integrata è prevista solo per chi è in isolamento per positività.
  • In tutti gli altri casi le attività proseguono in presenza. I dettagli sono nella notizia dedicata.

Obbligo vaccinale
Resta in vigore:
  • fino al 31 dicembre 2022 per chi svolge professioni sanitarie e chi lavora in ospedali o RSA
  • fino al 15 giugno per il personale scolastico e universitario, le forze di polizia, comparto della difesa sicurezza e soccorso pubblico, personale degli istituti penitenziari.
Green pass
Cosa cambia sulla certificazione verde:
  • Dal primo aprile decade l'obbligo della Certificazione verde per trasporto pubblico locale e regionale e per i servizi di ristorazione all'aperto.
  • Fino al 30 aprile occorre il Green pass base (vaccinazione, guarigione, test negativo) per accedere ai luoghi di lavoro, anche se over 50.
Occorre il Green pass rafforzato per accedere a:
  • piscine, palestre, centri benessere
  • centri culturali, sociali, sale da ballo, discoteche, sale da gioco
  • spettacoli, eventi e competizioni sportive che si svolgono al chiuso
  • convegni e congressi.
  • regione puglia
  • Coronavirus
  • Emergenza Coronavirus
  • Covid
Altri contenuti a tema
Covid, subito nuove regole per gestire i contagi: le ultime Covid, subito nuove regole per gestire i contagi: le ultime Svolta sugli asintomatici: dopo cinque giorni potranno uscire senza tampone
Covid, test rapidi in aeroporto per chi arriva dalla Cina Covid, test rapidi in aeroporto per chi arriva dalla Cina La Regione Puglia torna ad adottare misure restrittive per contenere la diffusione del contagio
Ricetta elettronica a regime per legge in Puglia Ricetta elettronica a regime per legge in Puglia L'assessore Palese: «Abbiamo accolto l'appello dell'Ordine dei medici»
Federfarma Bat: «La Regione ci impedisce di vaccinare gli ultra 60enni» Federfarma Bat: «La Regione ci impedisce di vaccinare gli ultra 60enni» Categoria in stato di agitazione per l'impossibilità di erogare il vaccino antinfluenzale ad una vasta platea di utenti
Sicolo (Cia Puglia): «Sul Psr grande lavoro della Regione» Sicolo (Cia Puglia): «Sul Psr grande lavoro della Regione» Dall'organizzazione un auspicio: «Il 2023 sia l'anno del rilancio»
Contributi fitto casa, 38 mila euro dalla Regione per San Ferdinando Contributi fitto casa, 38 mila euro dalla Regione per San Ferdinando Destinati oltre 5,5 milioni alla Bat
Progetto "Punti cardinali", sottoscritto il disciplinare Progetto "Punti cardinali", sottoscritto il disciplinare L'obiettivo della misura è favorire percorsi lavorativi o di studio
Vaccini anti-Covid, aggiornati i dati nella Bat Vaccini anti-Covid, aggiornati i dati nella Bat In aumento il numero dei cittadini che hanno ricevuto la quarta dose
© 2001-2023 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.