San Ferdinando di Puglia, la torre dell'orologio
San Ferdinando di Puglia, la torre dell'orologio
Politica

La svolta rosa a San Ferdinando di Puglia

Per la prima volta un consiglio comunale della Bat sarà composto da più donne che uomini

Il passaggio è epocale per tutta la sesta provincia pugliese e non coglierne la portata sarebbe una grave leggerezza. Il consiglio comunale di San Ferdinando di Puglia sarà composto, in maggioranza, da donne. Una delle ripercussioni del voto amministrativo che domenica 12 giugno ha consegnato la guida della comunità alla psicologa-psicoterapeuta Arianna Camporeale è l'ingresso nella massima assise cittadina in schiera delle rappresentanti femminili, al punto da ritrovarsi in una situazione davvero inedita: due dei quattro gruppi consiliari destinati a formarsi non comprenderanno uomini. Un capovolgimento radicale degli equilibri che fa per certi versi scalpore perché scaturito dalle dinamiche politiche di una realtà non particolarmente popolosa ma tanto operosa.

Camporeale avrà cinque donne nella sua compagine amministrativa, della quale faranno parte anche sei uomini, e potrà individuare agevolmente i suoi assessori, che nei Comuni con meno di 15mila abitanti restano anche consiglieri (al contrario di quanto accade nella città con popolazione superiore, dove i due ruoli sono incompatibili). L'andamento del voto ha portato all'elezione di ben 4 donne all'opposizione, incrementando la componente femminile nell'assemblea a 10 (compresa il Sindaco) contro gli "appena" 7 uomini: è la prima volta nella storia della Bat.

San Ferdinando di Puglia diverrà un "laboratorio" politico-amministrativo? La predominanza di donne in consiglio comunale - al netto della curiosità che susciterà all'inizio per gli orari di convocazione delle riunioni - contribuirà a rasserenare gli animi di una campagna elettorale oggettivamente tesa? Quali differenze è legittimo attendersi riguardo l'azione concreta della nuova Giunta?

Un dato è sullo sfondo: Arianna Camporeale si aggiunge alla minervinese Lalla Mancini e all'andriese Giovanna Bruno nell'elenco delle donne a capo di città della Bat. Sono 3 su 9 (escludendo Trinitapoli, commissariata), in attesa dell'esito del ballottaggio di Barletta nel quale sarà in corsa Santa Scommegna. L'auspicio, a prescindere dagli schieramenti, è che la tendenza diventi così marcata dal non costituire, in futuro, una notizia.
  • arianna camporeale
  • elezioni 2022
  • Maria Riccarda Scaringi
  • Elena Pestillo
  • elezioni San Ferdinando
  • Elezioni amministrative 2022
Altri contenuti a tema
Lettera aperta al Sindaco Camporeale Lettera aperta al Sindaco Camporeale Le osservazioni di Matteo Della Torre sulle questioni relative all'ambiente
Consiglio comunale, Andrea Patruno eletto presidente Consiglio comunale, Andrea Patruno eletto presidente La maggioranza ha votato compattamente per lui
Scaringi: «L'amministrazione posticipi il termine di pagamento della prima rata Tari» Scaringi: «L'amministrazione posticipi il termine di pagamento della prima rata Tari» La proposta dell'esponente di minoranza: «Scadenza al 31 luglio senza l'applicazione di sanzioni»
Domenica comizio del gruppo "Progressisti e democratici" Domenica comizio del gruppo "Progressisti e democratici" Previsti gli interventi dell'ex Sindaco Lamacchia e del consigliere comunale Scaringi
Pestillo sulla Giunta: «Volontà popolare e proclami hanno inciso poco o niente» Pestillo sulla Giunta: «Volontà popolare e proclami hanno inciso poco o niente» «Delle tre donne tra i primi cinque suffragati solo una è stata nominata assessore»
Scaringi: «Brutto inizio, solo un posto in Giunta per le donne» Scaringi: «Brutto inizio, solo un posto in Giunta per le donne» L'esponente di opposizione: «Su sei componenti l'organo esecutivo solo due sono nuovi, gli altri amministratori di lunga data»
Nasce la Giunta Camporeale Nasce la Giunta Camporeale Il primo cittadino ha nominato i suoi cinque assessori. Pino Bruno vicesindaco
Scaringi: «Comincia un nuovo percorso» Scaringi: «Comincia un nuovo percorso» La candidata a Sindaco: «Abbiamo appena piantato una piantina le cui radici sono ancorate alla nostra terra»
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.