Sanità
Sanità
Attualità

Liste d'attesa, nella Bat continua il trend negativo delle prestazioni garantite

Azione presenta i dati del trimestre gennaio-marzo 2023

In attesa dei dati suddivisi per azienda ospedaliera e del confronto con i tempi dell'attività a pagamento, è stato reso noto il monitoraggio dei tempi d'attesa relativi ai mesi di gennaio, febbraio e marzo 2023 in Puglia e nella Bat: «La situazione continua a essere difficile, per certi versi esasperante, gravata da notevole disorganizzazione. E in tutto questo si evita di esaminare la nostra proposta di legge né si hanno notizie sul Piano da 30milioni, su cui le Asl hanno formulato le loro proposte» è il commento del consigliere e commissario regionale di Azione Fabiano Amati, dei consiglieri regionali Sergio Clemente, Ruggiero Mennea e del responsabile regionale sanità Alessandro Nestola.

«Unendo i dati di tutte le classi di priorità (urgente, breve, differibile e programmata) solo la provincia di Foggia ha il bollino verde con oltre il 92% di prestazioni erogate entro i termini previsti. Bollino giallo per le province di Bari, Brindisi, Lecce e Taranto, mentre la Bat continua il trend già registrato durante il 2022 con percentuali bassissime di prestazioni garantite entro il termine previsto: pensate, a marzo solo il 37% dei cittadini hanno ricevuto una visita o un esame strumentale nei tempi massimi».

«Per le prestazioni di classe U (urgente) le province di Brindisi e Lecce garantiscono almeno il 90% di prestazioni entro il termine previsto, Foggia e Taranto tra il 50% e l'89%, malissimo le province di Bari e Bat dove la media di prestazioni urgenti garantite entro il termine massimo previsto si attesta al 17%. La media regionale è da bollino rosso, col dato mensile di prestazioni garantite che si attesta intorno al 32%.
Per le prestazioni di classe B (breve) bene solo Lecce che garantisce una media trimestrale del 95% di prestazioni entro il termine previsto, Foggia e Taranto tra il 50% e l'89%, malissimo le province di Bari, Bat e Brindisi ferme con una media del 31%. La media regionale è da bollino rosso, col dato mensile di prestazioni garantite che si attesta intorno al 38%» hanno analizzato.

«Per le prestazioni di classe D (differibile), nessun bollino verde, Lecce, Taranto e Foggia garantiscono un percentuale di prestazioni entro i tempi massimi tra il 50% e l'89%, Bari e Brindisi male a marzo, BAT fa registrare risultati non buoni ogni mese del 2023 attestandosi ad una percentuale media di prestazioni garantite del 41% A livello regionale i mesi di gennaio e febbraio hanno garantito una percentuale di prestazioni entro i tempi massimi rispettivamente del 57.53% e del 52.53%. Male il mese di marzo in cui si attesta al 47.85%.
Per le prestazioni di classe P (programmate) sempre male la Bat con una percentuale di prestazioni garantite entro i tempi massimi sempre inferire al 50%, bene la provincia di Foggia con una percentuale superiore al 92%, le altre invece garantiscono tra il 50% e l'89%. Stessa garanzia analizzando il dato regionale totale» hanno concluso nella nota gli esponenti regionali di Azione.
  • provincia bat
  • liste d'attesa
  • Azione
Altri contenuti a tema
Sottoscritto il Protocollo della "Gentilezza" nella Bat Sottoscritto il Protocollo della "Gentilezza" nella Bat D'Alterio: "L'obiettivo è avviare una riflessione su temi come il benessere organizzativo, l'etica e la legalità"
Domani a San Ferdinando di Puglia un laboratorio di PartecipAzione Domani a San Ferdinando di Puglia un laboratorio di PartecipAzione Appuntamento alle 18:00 nella sala Rossa della Biblioteca comunale
Elezioni provinciali Bat, consegnate le liste: si rinnova il consiglio Elezioni provinciali Bat, consegnate le liste: si rinnova il consiglio Il 17 marzo si sceglieranno i nuovi consiglieri provinciali
Bat, sottoscritto il protocollo d'intesa per favorire le pari opportunità Bat, sottoscritto il protocollo d'intesa per favorire le pari opportunità Il documento è stato firmato dall'ufficio della consigliera di parità e dall'Ispettorato del lavoro
I sindaci della Bat firmano un documento a favore degli agricoltori I sindaci della Bat firmano un documento a favore degli agricoltori Presente anche Camporeale
Cozzoli: «Ringrazio Lodispoto ma rinuncio per rispetto dei consiglieri» Cozzoli: «Ringrazio Lodispoto ma rinuncio per rispetto dei consiglieri» Rimessa la delega a Patrimonio e Bilancio
Marchio Rossi e Di Noia nominati vicepresidenti della Bat Marchio Rossi e Di Noia nominati vicepresidenti della Bat La comunicazione del presidente Lodispoto
Elezioni provinciali Bat, domani si vota per il nuovo presidente Elezioni provinciali Bat, domani si vota per il nuovo presidente Il seggio dalle 8:00 alle 20:00 nella vecchia sede dell'Università LUM di Trani
© 2001-2024 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.