Protocollo Gentilezza Bat
Protocollo Gentilezza Bat
Territorio

Sottoscritto il Protocollo della "Gentilezza" nella Bat

D'Alterio: "L'obiettivo è avviare una riflessione su temi come il benessere organizzativo, l'etica e la legalità"

È stato sottoscritto il Protocollo d'intesa tra la Consigliera di Parità della Provincia di Barletta-Andria-Trani, dott.ssa Rosa D'Alterio, e l'Ambasciatrice alla Gentilezza, dott.ssa Arcangela De Vivo, dell'associazione "Gentilezza e Cultura": un atto che rappresenta un momento carico di significato per il nostro territorio e per le istituzioni chiamate a parteciparvi.

È l'occasione per affrontare e discutere di una tematica di assoluto rilievo al fine di sollecitare i rappresentanti degli Enti locali ad attuare le cosiddette "best practices" ispirate alla gentilezza e favorire in questo modo la crescita della collettività da un punto di vista etico incentivando valori fondamentali come il rispetto e l'inclusività.

Il rispetto è anzi il primo presupposto di qualsiasi rapporto umano: senza rispetto non c'è socialità, non c'è relazione fra gli individui. Senza rispetto non esiste il dialogo. Senza rispetto non esiste la pace. La gentilezza, intesa come rispetto verso il prossimo e la cosa pubblica e come promozione di comportamenti postivi, va perseguita, coltivata, divulgata ed accresciuta in ognuno di noi e nei contesti in cui operiamo: il suo alto valore umano, sociale, culturale ed educativo è un bene prezioso per l'intera collettività ed un investimento, a breve e lungo termine, per migliorare la qualità di vita anche nell'ambiente lavorativo.

"L'obiettivo – dichiara la dottoressa D'Alterio – è avviare una riflessione su tematiche quali appunto la gentilezza, il benessere organizzativo, l'etica, la legalità, oggi più che mai necessarie per avviare quel cambiamento culturale e generazionale che da più parti si auspica nell'ambito della Pubblica Amministrazione anche nell'ambito dei rapporti con il pubblico. Il trend che plasmerà il futuro del lavoro in Italia è relativo al benessere dei dipendenti: saranno i bisogni dei lavoratori a guidare il mercato del lavoro verso la nuova normalità. Le tendenze emergenti riguardano la rivalutazione da parte dei dipendenti delle priorità personali, attribuendo sempre più valore all'equilibrio tra lavoro e vita privata, all'inclusione ed ai valori condivisi con il proprio datore di lavoro: tutti elementi che rimandano alla centralità del benessere organizzativo. Con questo protocollo diamo un primo segnale. Ci auguriamo che altri seguano questo esempio".
  • provincia bat
Altri contenuti a tema
Elezioni provinciali Bat, consegnate le liste: si rinnova il consiglio Elezioni provinciali Bat, consegnate le liste: si rinnova il consiglio Il 17 marzo si sceglieranno i nuovi consiglieri provinciali
Bat, sottoscritto il protocollo d'intesa per favorire le pari opportunità Bat, sottoscritto il protocollo d'intesa per favorire le pari opportunità Il documento è stato firmato dall'ufficio della consigliera di parità e dall'Ispettorato del lavoro
I sindaci della Bat firmano un documento a favore degli agricoltori I sindaci della Bat firmano un documento a favore degli agricoltori Presente anche Camporeale
Cozzoli: «Ringrazio Lodispoto ma rinuncio per rispetto dei consiglieri» Cozzoli: «Ringrazio Lodispoto ma rinuncio per rispetto dei consiglieri» Rimessa la delega a Patrimonio e Bilancio
Marchio Rossi e Di Noia nominati vicepresidenti della Bat Marchio Rossi e Di Noia nominati vicepresidenti della Bat La comunicazione del presidente Lodispoto
Elezioni provinciali Bat, domani si vota per il nuovo presidente Elezioni provinciali Bat, domani si vota per il nuovo presidente Il seggio dalle 8:00 alle 20:00 nella vecchia sede dell'Università LUM di Trani
La Puglia tra “bellavita e malavita”, la provincia Bat fra le peggiori d’Italia in cui vivere La Puglia tra “bellavita e malavita”, la provincia Bat fra le peggiori d’Italia in cui vivere Valutati parametri come lavoro, ambiente, sicurezza e sanità nella classifica di ItaliaOggi e Università “La Sapienza” di Roma
Provincia, Marchio Rossi: «Prosegue il percorso di risanamento» Provincia, Marchio Rossi: «Prosegue il percorso di risanamento» Terminati i lavori di ristrutturazione della sede di Andria
© 2001-2024 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.