Comunicato stampa Inaugurazione serbatoio San Ferdinando di Puglia
Comunicato stampa Inaugurazione serbatoio San Ferdinando di Puglia
Vita di città

Acquedotto pugliese, terminati lavori adeguamento nuovo serbatoio idrico

Puttilli: «Soddisfazione per risultato raggiunto, avanti con potenziamento»

Le opere, realizzate da Acquedotto Pugliese con fondi della Regione Puglia, hanno l'obiettivo di migliorare sensibilmente l'approvvigionamento idrico del territorio. Alla fine di un lungo e complesso iter amministrativo e progettuale, sono giunti al termine i lavori del nuovo serbatoio a servizio dell'abitato di San Ferdinando di Puglia. La struttura, realizzata da Acquedotto Pugliese con risorse messe in campo dalla Regione Puglia pari a 2,5 mln di euro, ha una capacità di 6.000 mc e consentirà l'accumulo e il successivo convogliamento di acqua per uso idropotabile nel territorio del comune di San Ferdinando di Puglia. «Con quest'opera, realizzata da Acquedotto Pugliese con fondi regionali, il comune di San Ferdinando di Puglia si dota di un nuovo e importante impianto, destinato ad incidere positivamente sull'efficienza e la qualità del servizio offerto ai cittadini. Un'opera che s'inserisce nella vasta e ampia pianificazione messa in campo dal consiglio di amministrazione di Acquedotto Pugliese, che prevede interventi per il potenziamento e lo sviluppo della rete idrica e degli impianti di servizio per oltre 300 milioni di euro», ha dichiarato il Presidente di AQP, Simeone di Cagno Abbrescia.

«L'iter di questo progetto, che parte da lontano, punta a soddisfare l'esigenza complessiva dell'approvvigionamento idrico cittadino. A nome della comunità sanferdinandese esprimo ampia soddisfazione per il risultato raggiunto e, nel contempo, mi auguro che, in tempi brevi, si possa portare a compimento anche l'ulteriore progettualità in itinere del potenziamento dell'impianto di depurazione a servizio del nostro comune», ha affermato il Sindaco di San Ferdinando di Puglia, Salvatore Puttilli. Costituito da due vasche indipendenti e parzialmente interrate, di superficie pari a circa 550 mq, ciascuna della capacità utile di 3.000 mc, il serbatoio si trova nell'agro di San Ferdinando di Puglia, lontano da insediamenti e fonti di inquinamento. Con la finalità di migliorare i valori dei carichi in rete nei punti più svantaggiati, è stata prevista anche la realizzazione di due nuovi tronchi idrici su via Foggia. A completamento degli interventi sulla rete idrica, si è proceduto all'inserimento di due pozzetti prefabbricati, destinati rispettivamente al collegamento con la futura rete suburbana ed alla realizzazione della nuova O.D.U. Infine, con l'obiettivo di regolare la portata idrica in ingresso a servizio dell'abitato di Trinitapoli, sulla condotta in arrivo da San Ferdinando, è stata prevista l'installazione di una valvola a fuso. Il nuovo serbatoio di San Ferdinando di Puglia costituisce un ulteriore intervento di Acquedotto Pugliese che testimonia la volontà della società idrica e del suo azionista di riferimento, la regione Puglia, di offrire un servizio sempre più efficiente ai cittadini e al territorio servito.
  • Biblioteca
Altri contenuti a tema
Rinviata al 28 settembre l'apertura delle scuole comunali Rinviata al 28 settembre l'apertura delle scuole comunali Le votazioni hanno interrotto l'allestimento anti Covid, necessario poi sanificare gli ambienti
Cinquemila euro per i libri della biblioteca di San Ferdinando di Puglia Cinquemila euro per i libri della biblioteca di San Ferdinando di Puglia Si tratta di un contribuito da parte dello Stato
© 2001-2020 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.