FP CGIL BAT
FP CGIL BAT
Scuola e Lavoro

Cgil Bat: «Dipendenti del servizio 118 non hanno ancora ricevuto lo stipendio di novembre»

«Questo comportamento purtroppo è la regola e non l'eccezione» sostengono i due esponenti sindacali

«Oramai per alcune associazioni di volontariato che hanno in gestione il Servizio emergenza urgenza 118 (Seu), affidato dal committente Asl Bt, pagare con regolarità gli stipendi al personale dipendente è diventato un optional». Lo hanno affermato Luigi Marzano e Rosa Matera, esponenti della Funzione Pubblica Cgil sanità.

«Nonostante il contratto collettivo nazionale di lavoro preveda il pagamento entro la prima decade del mese successivo alla prestazione, le associazioni pagano gli stipendi con enorme ritardo, tanto che ad oggi - per i dipendenti di alcune associazioni - e in considerazione del periodo natalizio, non sono stati versati ancora gli stipendi del mese di novembre» hanno rilevato.

«Tale comportamento è la regola e non l'eccezione» hanno aggiunto Marzano e Matera, rivolgendo un invito al Direttore Generale dell'Asl Bt Alessandro Delle Donne, al direttore area del patrimonio e ai dirigenti responsabili del Seu 118 Asl Bt e alla centrale operativa 118 di Bari «affinché e una volte per tutte si trovino i giusti correttivi, in qualità di committente del servizio e garante delle tutele dei lavoratori e del servizio pubblico erogato alla cittadinanza, per prevenire e superare le criticità e le motivazioni di tali ritardi».

Cgil Bat ha auspicato «che nell'immediatezza sia internalizzato il servizio, in linea con quanto si è già determinato presso la vicina Asl Foggia e a breve, su tutto il territorio regionale in ottemperanza alle "linee guida in materia di organizzazione e gestione delle società in house delle aziende ed enti del servizio sanitario regionale in Puglia" tra cui la rete emergenza-urgenza».
  • Cgil
Altri contenuti a tema
Superamento del precariato, «Una battaglia di civiltà per il lavoro stabile e di qualità» Superamento del precariato, «Una battaglia di civiltà per il lavoro stabile e di qualità» «Dimostrare coerenza delle affermazioni»
Caporalato, approvato un piano nazionale Caporalato, approvato un piano nazionale Flai e Cgil Bat: “Il percorso è quello giusto”
Reddito di cittadinanza, D’Alberto (Cgil): «Comuni stanno attivando PUC?» Reddito di cittadinanza, D’Alberto (Cgil): «Comuni stanno attivando PUC?» Nella provincia Bat sono 5mila circa i percettori
La storia dei fratelli Cervi raccontata da un figlio ai giovani La storia dei fratelli Cervi raccontata da un figlio ai giovani Una iniziativa organizzata da Flc Cgil e Anpi
Sardine nella Bat, interverrà segretario provinciale Cgil D’Alberto Sardine nella Bat, interverrà segretario provinciale Cgil D’Alberto Sabato 25 gennaio per parlare di democrazia a Costituzione
Lavoro nero nella Bat all'82 percento. Il tasso più alto della Puglia Lavoro nero nella Bat all'82 percento. Il tasso più alto della Puglia D'Alberto della Cgil: "Servono presidi ispettivi contro quest'altro triste primato"
Nella Bat uno sportello dell'Ebap, l’ente bilaterale dell’artigianato pugliese Nella Bat uno sportello dell'Ebap, l’ente bilaterale dell’artigianato pugliese Uno spazio per lavoratori e imprese
Spi Cgil, "Piantiamo il futuro degli anziani 1.000 alberi per l'ambiente" Spi Cgil, "Piantiamo il futuro degli anziani 1.000 alberi per l'ambiente" Al via la campagna per sensibilizzare i più giovani
© 2001-2020 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.