Vescovi
Vescovi
Religioni

Coronavirus, le norme dei vescovi della Conferenza Episcopale Pugliese

In piena sintonia con il decreto del Governo Conte

Pieno rispetto delle norme stabilite dal decreto emanato dal Governo Conte. È questo quanto emerso dalla riunione della Conferenza Episcopale Pugliese che si è tenuta in giornata a Bitonto. I vescovi di Puglia hanno sottolineato come «in questo delicato momento storico è un dovere per noi invitare alla responsabilità di fronte al dilagare del Covid-19».

Lo stop alle celebrazioni eucaristiche era già stato imposto l'8 marzo dalla Conferenza Episcopale Italiana, l'assemblea permanente dei vescovi italiani. Da Bitonto è stato ribadito che per evitare una ulteriore estensione del contagio le chiese diocesane pugliesi devono attenersi a queste regole fino al prossimo 3 aprile:

- non siano celebrate Sante Messe festive e feriali con la partecipazione del popolo. I presbiteri celebrino l'Eucaristia in privato ed invitino i fedeli a pregare personalmente o in famiglia, meditando la Parola di Dio;

- non siano celebrati funerali in chiesa e si benedica la salma del defunto direttamente al cimitero con le preghiere rituali dell'"l'ultima raccomandazione e commiato";

- le chiese rimangano aperte per la preghiera personale. Si garantisca ai fedeli la possibilità di tenere la distanza di almeno un metro l'uno dall'altro;

- siano sospese le feste patronali, le processioni, le stazioni quaresimali e qualsiasi altra manifestazione.

«Nel dare queste norme siamo consapevoli di invitare il popolo di Dio a un "digiuno" forzato dall'Eucaristia, ma siamo anche fiduciosi che non mancherà a nessuno il nutrimento della Parola di Dio e della preghiera personale e che questo grande sacrificio potrà contribuire a tutelare la salute di tutti i cittadini», hanno sottolineato i vescovi.

«Mentre siamo vicini a quanti stanno soffrendo per la perdita di una persona cara o sono stati colpiti dal coronavirus - hanno concluso -, esprimiamo apprezzamento e sostegno al personale sanitario che in queste ore si sta spendendo generosamente nella cura dei malati. Il Signore sostenga il suo popolo nella prova per intercessione della Beata Vergine Maria Regina Apuliae».
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Italia Viva Bat, Fase 2: «Paese riparte ma scuole ancora no» Italia Viva Bat, Fase 2: «Paese riparte ma scuole ancora no» Nota dei vertici provinciali del partito
Aiuti a tv locali, Mennea: «Le aziende più solide promuovano un moderno mecenatismo» Aiuti a tv locali, Mennea: «Le aziende più solide promuovano un moderno mecenatismo» Nota del consigliere regionale del Partito Democratico
Olio, al via il Consorzio di valorizzazione "Olio di Puglia" a denominazione IGP Olio, al via il Consorzio di valorizzazione "Olio di Puglia" a denominazione IGP Coldiretti Puglia, in 25 anni +49% consumi mondiali Evo
La regione Puglia stanzia 20 milioni di euro per attività extra-agricole La regione Puglia stanzia 20 milioni di euro per attività extra-agricole Provvedimento che rientra nel Piano di sviluppo rurale
Da martedì 2 giugno riparte il mercato settimanale a San Ferdinando di Puglia Da martedì 2 giugno riparte il mercato settimanale a San Ferdinando di Puglia Al via sia il settore alimentare che merceologico
Emergenza economica Covid-19, in arrivo 34mila euro dalla regione Puglia Emergenza economica Covid-19, in arrivo 34mila euro dalla regione Puglia Un aiuto per tutte le fragilità causate dalla pandemia
Italia Viva Bat: «Cogliere la sfida dell'innovazione per il rilancio del territorio» Italia Viva Bat: «Cogliere la sfida dell'innovazione per il rilancio del territorio» Nota dei vertici provinciali del partito
Irrigazione dei campi, il Consorzio aumenta i metri cubi di acqua per ettaro Irrigazione dei campi, il Consorzio aumenta i metri cubi di acqua per ettaro Da 700 metri cubi a 1.250 per il Comprensorio dell'Ofanto
© 2001-2020 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.