Bancerelle mercato settimanale
Bancerelle mercato settimanale
Vita di città

Mercato serale a San Ferdinando? Le sigle sindacali non ci stanno

Contrarietà da parte di CasAmbulanti, ANVA Confesercenti, FIVA Confcommercio, FIVAP-Unibat

Un dibattito che torna di stretta attualità quello dello svolgimento dei mercati in edizione serale. «Da un lato le amministrazioni comunali che, spinti da lobby circoscritte definite e compiacenti, tendono a stravolgere l'organizzazione strutturata di svolgimento dei mercati nelle ore tradizionali, dall'altro coloro che, come nel caso di CasAmbulanti la cui posizione al riguardo è sempre stata limpidissima, pur condividendo la sperimentazione di forme di ampliamento dell'offerta, da sempre hanno posto grandissima attenzione ai diritti degli Operatori». È quanto si legge nella nota del Comitato Autonomo Ambulanti Italiani con riferimento alla volontà avvertita nelle provincie di Bari e Bat e in particolare all'intenzione del Comune di San Ferdinando di Puglia di spostare lo svolgimento del mercato nelle ore serali per alcune date di luglio e agosto.

Data la contrarietà di tutte le Sigle di Rappresentanza, a cominciare da CasAmbulanti, ANVA Confesercenti, FIVA Confcommercio, FIVAP-Unibat ed altre, è Savino Montaruli di CasAmbulanti che precisa: «fino ad ora queste fughe in avanti da parte di alcuni comuni, spesso spinti in modo avventuroso ed improvvisato da chi mira ad altri fini che non siano quelli di aderire al contesto normativo e regolamentare, non hanno fatto altro che dividere la Categoria e questo non va per niente bene. Le sperimentazioni sono state fatte tutte e gli esiti li consociamo quindi il tempo degli esperimenti è finito.

Da un lato i comuni ancora oggi non sono in grado di dotarsi degli strumenti di programmazione commerciale, rischiando ancora di perdere i fondi pubblici DUC che sono diventata barzelletta di Puglia, dall'altro le nostre proposte che mirano ad eventi di natura mercatale, in forma aggiuntiva, quindi ulteriori opportunità di lavoro per i concessionari di posteggio nei mercati, e di offerta dei prodotti che non stravolgano la rete organizzativa consolidata. Un concetto semplice ma ancora non compreso. La programmazione spesso è paradossalmente mal vista dagli stessi comuni e da quelle lobby che in assenza di programmazione privilegiano la propaganda, al limite del personalismo, per gestire ciò che andrebbe disciplinato, per tutti. Come dire: un pesce ogni giorno per non insegnarti mai a pescare e renderti così schiavo e mai autonomo» – ha concluso Montaruli.
  • mercato settimanale
Altri contenuti a tema
Bat zona rossa, mercato settimanale solo per il settore alimentare Bat zona rossa, mercato settimanale solo per il settore alimentare La rabbia e delusione degli ambulanti
Mercati chiusi dai sindaci, gli ambulanti: «In Puglia al danno la beffa, intervenga Emiliano» Mercati chiusi dai sindaci, gli ambulanti: «In Puglia al danno la beffa, intervenga Emiliano» Chiarelli e Nazzarini lanciano l’sos: «Chiediamo al presidente della Regione un incontro, servono soluzioni e non decisioni last minute»
Chiusura mercati, «Lasciateli aperti con controlli, categoria a rischio tracollo» Chiusura mercati, «Lasciateli aperti con controlli, categoria a rischio tracollo» Confcommercio e Fiva intervengono contro lo stop alle attività mercatali
Emergenza Covid, domani niente mercato settimanale Emergenza Covid, domani niente mercato settimanale Il sindaco ha firmato l'ordinanza
Nessun mercato a Natale e Capodanno in Puglia Nessun mercato a Natale e Capodanno in Puglia Montaruli: «Anticipati alle domeniche precedenti»
Tassa suolo pubblico, no aumento per ambulanti Tassa suolo pubblico, no aumento per ambulanti Respiro di sollievo per i commercianti del settore
Pagamenti con bancomat, Un'impresa Bat: «Siamo alla follia» Pagamenti con bancomat, Un'impresa Bat: «Siamo alla follia» Montaruli: «Senza denaro contante il Paese sarebbe già crollato»
Mercato settimanale, Montaruli: «Anticipo per Natale e Capodanno» Mercato settimanale, Montaruli: «Anticipo per Natale e Capodanno» Entrambe le ricorrenze cadono di martedì
© 2001-2021 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.