Campagna
Campagna "Non lavartene le mani" a San Ferdinando di Puglia
Attualità

"Non lavartene le mani" la campagna regionale anche nelle farmacie di San Ferdinando

Iniziativa di contrasto alla violenza contro le donne e di sensibilizzazione alla denuncia e alla prevenzione

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre, la Regione Puglia ha lanciato la Campagna di comunicazione contro la violenza sulle donne dal titolo 'Non lavartene le mani'. Lo slogan parte dall'intento della Regione di superare l'idea generalizzata della violenza come problema individuale: la violenza e le sue conseguenze sono un problema sociale contro cui ogni persona può fare la propria parte.

La Puglia, pertanto, insieme ai centri antiviolenza regionali ha deciso di puntare sul coinvolgimento della cittadinanza per rompere il muro dell'indifferenza.

La creatività adoperata rielabora le regole d'igiene e di distanziamento sociale, adottate canonicamente per veicolare codici di comportamento virtuosi da applicare di fronte ad episodi di violenza (fisica e verbale).

La campagna fa ricorso a due modalità: guerrilla marketing e radio.

In ogni farmacia sono stati collocati porta dispenser con gel igienizzante con il claim "Non lavartene le mani insieme a card informative con il numero antiviolenza donne 1522 attivo 24 ore 7 giorni su 7 con operatrici specializzate per rispondere alle richieste di aiuto.

La distribuzione è avvenuta anche nelle farmacie di San Ferdinando di Puglia per sensibilizzare a contrastare e denunciare il fenomeno della violenza sulle donne.

Lo spot radiofonico sarà trasmesso su 7 emittenti a diffusione regionale, per 9 giorni consecutivi con una cadenza bimestrale che veicolerà il messaggio: non lavarsene le mani quando si viene a conoscenza di episodi di violenza.

La Regione Puglia ribadisce l'intento per cui le vittime di violenza non devono sentirsi sole e sapere che intorno a loro c'è una rete di protezione sociale su cui poter contare. La voce femminile che accompagna lo spot è quella di Franca Mazzei che la Regione Puglia ringrazia per la disponibilità e la volontà di essere protagonista in questo cammino.
  • Violenza
Altri contenuti a tema
Il murale del maestro Borgiac dedicato alle donne Il murale del maestro Borgiac dedicato alle donne Le farfalle come simbolo di libertà nella Giornata contro la violenza sulle donne
"Com'eri vestita?": una mostra per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne "Com'eri vestita?": una mostra per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne Si conclude oggi la manifestazione dell'istituto Dell'Aquila - Staffa
Gessica Notaro, testimonial a San Ferdinando contro la violenza di genere Gessica Notaro, testimonial a San Ferdinando contro la violenza di genere Sarà interprete dello spettacolo teatrale “La Forza delle Donne” di mercoledì 22 luglio
Gessica Notaro, testimonial d’eccezione a San Ferdinando di Puglia contro la violenza di genere Gessica Notaro, testimonial d’eccezione a San Ferdinando di Puglia contro la violenza di genere Sarà interprete straordinaria dello spettacolo teatrale “La Forza delle Donne”
25 novembre, Cgil Bat: “Donne libere dalla violenza nel lavoro (e non solo) 25 novembre, Cgil Bat: “Donne libere dalla violenza nel lavoro (e non solo) Le riflessioni delle donne del sindacato in occasione della giornata contro la violenza sulle donne
Un calendario per dire "No alla violenza sulle donne" Un calendario per dire "No alla violenza sulle donne" La presentazione è prevista per il 20 maggio
Una veglia di preghiera per dire "No" al razzismo e alla xenofobia Una veglia di preghiera per dire "No" al razzismo e alla xenofobia L'intervento di Don Mimmo Marrone
Violenza sulle donne: convegno con la criminologa Roberta Bruzzone Violenza sulle donne: convegno con la criminologa Roberta Bruzzone Lunedì 3 Aprile alle ore 17,30, presso Auditorium comunale, tavola rotonda con la nota criminologa
© 2001-2021 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.