Polizia di Stato
Polizia di Stato
Attualità

Pasqua in zona rossa a San Ferdinando, cosa si può e cosa non si può fare

Le restrizioni per oggi, domani e dopodomani valide per tutta Italia

Nei giorni 3, 4 e 5 aprile tutta Italia, in concomitanza con il fine settimana di Pasqua, diventa zona rossa. Ecco le principali regole da ricordare per evitare di incappare in qualche indesiderata sanzione.

Come sempre, è vietato spostarsi da casa se non per motivazioni valide. Però, nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021 sarà consentito una sola volta al giorno, spostarsi verso un'altra abitazione privata abitata della stessa Regione, tra le ore 5.00 e le 22.00, a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell'abitazione di destinazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro.

Per quanto riguarda l'attività sportiva resta consentita solo se all'aperto e se svolta individualmente in prossimità della propria abitazione. È obbligatorio rispettare la distanza di almeno un metro da ogni altra persona e indossare dispositivi di protezione individuale. Sono sempre vietati gli assembramenti.

In Puglia, in base all'ordinanza n.88, non è possibile raggiungere le seconde case se ubicate in altri comuni (salvo comprovati motivi di necessità).

Chiusi ristoranti e bar, possibile asporto o consegna a domicilio e dopo le 18 previsto l'asporto solo con prenotazione. Per cui se volete potete ordinare dal ristorante il pranzo per Pasqua e Pasquetta.

Se in tutta Italia restano aperte le attività ritenute di primaria necessità, in Puglia, sempre da ordinanza regionale, nei giorni 4 e 5 aprile (domenica di Pasqua e Pasquetta) restano chiusi gli esercizi commerciali presenti all'interno dei centri commerciali e dei mercati e sono sospese tutte le attività commerciali consentite dal DPCM del 2 marzo 2021 in zona rossa ad eccezione delle attività di vendita di carburante per autotrazione, di combustibile per uso domestico e per riscaldamento, di fiori e piante, delle edicole, dei tabaccai, delle farmacie, delle parafarmacie.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, un test su 7 è positivo. 52mila gli attualmente positivi in Puglia Covid, un test su 7 è positivo. 52mila gli attualmente positivi in Puglia Registrati oggi 1359 casi e 15 decessi
Covid, 1804 nuovi casi in Puglia. Contagi ancora al 13% Covid, 1804 nuovi casi in Puglia. Contagi ancora al 13% Registrati 31 decessi in un giorno
La Puglia verso la conferma della zona rossa: indice Rt all'1,06 La Puglia verso la conferma della zona rossa: indice Rt all'1,06 L’indice di contagio resta tra i più alti d'Italia
Lieve calo dei casi a San Ferdinando, sono 100 gli attualmente positivi Lieve calo dei casi a San Ferdinando, sono 100 gli attualmente positivi La comunicazione del sindaco
Covid, quasi 1800 nuovi casi e 48 decessi in Puglia Covid, quasi 1800 nuovi casi e 48 decessi in Puglia Il 44% dei contagiati ha un'età fra 19 e 50 anni
Covid, si sfiorano ancora i 2mila casi in Puglia, contagi al 13% Covid, si sfiorano ancora i 2mila casi in Puglia, contagi al 13% Registrati anche 51 decessi nella regione
Covid, 1255 nuovi casi in Puglia. Alta la conta dei decessi: 43 in un giorno Covid, 1255 nuovi casi in Puglia. Alta la conta dei decessi: 43 in un giorno Superata quota 50mila positivi nella regione
Covid, 475 nuovi casi in Puglia. 70 decessi in una settimana Covid, 475 nuovi casi in Puglia. 70 decessi in una settimana Lopalco: «Numero molto pesante che dà il senso del dramma di questa pandemia»
© 2001-2021 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.