Ospedale
Ospedale
Attualità

Potenziamento posti letto, Cgil e Fp Bat: «Nelle assegnazioni si valuti la situazione della Bat»

D’Alberto e Remini scrivono al commissario Delle Donne: «Il nostro territorio parte da una condizione di maggiore sofferenza»

La Regione Puglia, in una delibera datata luglio del 2020, ha stabilito il potenziamento della rete ospedaliera pugliese, aggiungendo altri nuovi 1255 posti letto e portando l'attuale media di 3,3 posti letto alla soglia di 3,7 posti letto ogni mille abitanti. Di questi 1255 posti letto in più (salvo modifiche) 658 si andranno a sommare a quelli già attivi nella lungodegenza, 123 saranno dedicati alla riabilitazione e 474 per la gestione delle acuzie.

"In questi giorni il capo del dipartimento della Salute, Vito Montanaro, ha annunciato che la Regione Puglia sta procedendo alla distribuzione, tra Asl e tra pubblico e privato, di questi 1255 posti aggiuntivi". Lo scrivono i segretari generali della Cgil Bat e della Fp Cgil Bat, Biagio D'Alberto e Ileana Remini in una lettera indirizzata al commissario straordinario della Asl Bt, Alessandro Delle Donne ed ai consiglieri regionali della Bat.

"Non conosciamo il criterio che si sta utilizzando per la ripartizione dei nuovi posti letto in programma ma riteniamo senza ombra di dubbio che il principio ispiratore debba essere quello di considerare le situazioni in cui si trovano i territori, partendo dalle condizioni di maggior sofferenza che le singole realtà rappresentano. La Asl Bat, con una presenza di 2,1 posti letto ogni mille abitanti (rispetto ai 3,3 della media regionale), riteniamo rappresenti la sanità più marginalizzata nel panorama pugliese. La precarietà di tale condizione è emersa in modo palese durante l'emergenza sanitaria, costringendo a riconvertire in presidio Covid-19 il più grande ospedale della provincia, con tutti i disagi e le privazioni che ha dovuto subire la popolazione residente", sostengono i due sindacalisti.

"Riteniamo che nel momento in cui si mette mano al ridisegno della rete ospedaliera, si debba tenere in debita considerazione il fatto che siamo un territorio enormemente penalizzato. Inoltre, vorremmo fare sapere che, quando ci sono le condizioni per correggere le storiche storture e le contraddizioni a danno degli ultimi, siamo pronti a seguire con attenzione le scelte che si stanno compiendo, oltre che pronti a fornire il nostro contributo per una equa distribuzione delle risorse. In questo caso, degli altri posti letto", concludono D'Alberto e Remini.
  • cgil bat
Altri contenuti a tema
Geografia del caporalato, la presentazione del progetto della Cgil Geografia del caporalato, la presentazione del progetto della Cgil Venerdì 20 maggio l'incontro con gli studenti di Margherita di Savoia per sensibilizzarli ai temi dell'illegalità e dello sfruttamento
Questione Sanitaservice, incontro Cgil-Asl Bt Questione Sanitaservice, incontro Cgil-Asl Bt L'azienda e l'organizzazione sindacale si sono ripromesse un confronto serrato a cadenza mensile per affrontare le diverse problematiche
Manifestazione della Cgil davanti alla sede della Asl Manifestazione della Cgil davanti alla sede della Asl Ileana Remini: «Gli impegni non possono essere disattesi, servono risposte certe subito»
Riglietti: «Alle aziende agricole della Bat non piace la rete del lavoro agricolo di qualità» Riglietti: «Alle aziende agricole della Bat non piace la rete del lavoro agricolo di qualità» La nota del segretario generale della categoria, che sottolinea i pochi iscritti
Iniziativa unitaria di Cgil, Cisl e Uil per il Primo Maggio nella Bat Iniziativa unitaria di Cgil, Cisl e Uil per il Primo Maggio nella Bat L'appuntamento al Parco dell'Umanità di Barletta
Calano gli occupati in agricoltura nella Bat Calano gli occupati in agricoltura nella Bat Gli iscritti ai registri sono 577 in meno nel 2021 rispetto all'anno precedente. Riglietti (Flai Cgil): «I conti non tornano»
La Cgil ottiene la maggioranza nelle elezioni delle Rsu nella Bat La Cgil ottiene la maggioranza nelle elezioni delle Rsu nella Bat Alle elezioni per le rappresentanze sindacali, ottimo il dato sull'affluenza. Si attende il voto del comparto sanitario
Donne e lavoro, Remini: "Nella Bat Oss e lavoratrici senza stabilizzazione" Donne e lavoro, Remini: "Nella Bat Oss e lavoratrici senza stabilizzazione" La segretaria generale della Fp Cgil Bat accende i riflettori sul gender pay GAP e sull’assenza di servizi e asili nido
© 2001-2022 SanFerdinandoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SanferdinandoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.